Elisa Isoardi: “A Parigi per dire basta ai pettegolezzi degli Italiani!”

Top

La conduttrice Elisa Isoardi è stata poco tempo fa al timone di Una notte per Caruso, insieme al vincitore del Grande fratello 2 Flavio Montrucchio, ma adesso si è concessa una breve vacanza a Parigi: “Sono felice, ho sempre amato il premio Caruso e ogni conferma è un’esperienza magnifica. Quest’anno il tema è stato la pace e l’abbiamo affrontato in modo serio, ma allegro al contempo. Papa Francesco ha detto una cosa meravigliosa: di non ascoltare né fare pettegolezzi. Ecco, per lanciare dei messaggi di pace basta già non interessarsi degli altri in modo morboso, ma ricevere quello che ti possono dare. Con Flavio è andata benissimo, non potevo chiedere di meglio. E’ un bel ragazzo, ultimamente è diventato di nuovo papà con la moglie Alessia Mancini e trasmette tutta la sua gioia di avere una famiglia. E’ bello lavorare con lui perché non ci pestiamo i piedi e non sgomitiamo“. In seguito, la conduttrice parla del suo viaggio nella capitale francese: “Vado a Parigi almeno una volta l’anno, non smette mai di stupirti. Adoro visitare il Louvre, dicono che per farlo per bene ci vogliono due anni. Mi piacciono i locali dove trovi ancora la cucina o i vini tradizionali. E poi è una città ricca di cultura e di arte. Le vacanze, invece, quest’anno le trascorrerò in Sicilia con mia madre e il cagnolino Zen. Quando sono a Roma, mi rilasso con la piscina o un bel libro, ma adoro andare in montagna da mia mamma“. Infine, quando le si chiede qual è il suo sogno e quale la sua paura per il futuro, risponde: “Spero di continuare a lavorare, di essere confermata per i miei programmi e, perché no, provare cose nuove. La mia paura è che succeda qualcosa alla mia famiglia o ai miei cari: il mio rimpianto è non esser stata vicina a mia madre ed esser andata via di casa troppo presto“.

Fonte: Top

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM