L’ex corteggiatore Marco Morelli: “Obiettivo trono…O Cinecittà!”

Visto per voi

Forse non saranno in molti a ricordarlo, ma Marco Morelli è stato uno dei corteggiatori di Valentina Dallari nella scorsa edizione di Uomini e Donne. La tronista, a quanto pare, non è stata colpita da lui, eppure sono state tante le ragazze che l’hanno notato e dopo l’apparizione in tv, la sua popolarità è salita su Facebook. Adesso il ragazzo racconta: “La mia esperienza a Uomini e Donne è stata davvero entusiasmante, cominciando dalla grande professionalità dello staff di Maria De Filippi, a tutto quello che è l’atmosfera all’interno dello studio. La cosa che veramente mi ha sorpreso è stata esser contattato subito dopo la registrazione da persone che non conoscevo assolutamente che hanno creato una pagina Facebook per me. Avevo le mie fan! In un giorno sono arrivato a 1000 seguaci e la cosa mi ha riempito d’orgoglio. Poi il mio percorso non è andato come speravo, in quanto Valentina non mi ha dato la possibilità di parlare e di farmi conoscere: era il momento boom di Mariano Catanzaro, quindi gli spazi per gli altri erano ben pochi. Onestamente mi spiace per lei: ha perso una bella occasione! Se mi offrissero il trono? Certo che accetterei: a chi non piace essere corteggiato? Sarei un ipocrita se dicessi il contrario. Uomini e Donne non ha nessun segreto, quello che si vede in trasmissione corrisponde alla verità, nessun trucco, nessun inganno. Ovviamente chi ci va è attratto dalla tronista. Si parte dalla conoscenza e se c’è un interesse reciproco si va avanti, e perché no, l’innamoramento potrebbe benissimo accadere! Nella vita io sono stato innamorato una volta sola, l’attrazione fisica è altro“. Ma quando gli si chiede quale sia il suo sogno nel cassetto, risponde: “Alla mia età basta aprire il cassetto per trovarlo pieno di sogni e progetti da realizzare. Il cinema è senz’altro una delle mie più grandi aspirazioni e ho seguito anche un corso di recitazione. In Italia abbiamo grandissimi attori e la storia della recitazione. Cinecittà è stata la culla di grandi film, quindi sarei lusingato di lavorare accanto ad attori italiani. Hollywood può attendere! In ogni caso, devo dire che continuare a lavorare come fotomodello, sperando di approdare su passerelle più prestigiose, mi eccita non poco. In questo momento lavoro a Ibiza come promoter di una famosa discoteca, l’Amnesia. E’ un lavoro che mi diverte moltissimo, sto a contatto con tanta gente e mi dà la possibilità di ampliare le mie conoscenze. Rimarrò qui per tutta la stagione estiva, quando tornerò in Italia valuterò le proposte“. E se gli proponessero un altro reality show? “Mi piacciono moltissimo, soprattutto quelli dove il fattore avventura/sopravvivenza è al primo posto. Ritengo sia carino valutare dei reality dove ai Vip vengano affiancate delle persone comuni, così che il Vip funge da richiamo, ma la presenza della persona comune fa sì che lo spettatore possa identificarsi e sentirsi maggiormente partecipe“. Infine, quando gli si chiede cosa consiglierebbe a chi vuole intraprendere la strada del mondo dello spettacolo, Marco risponde: “Come in tutto nella vita, anche in questo mondo ci vuole costanza e volontà ed aver ben chiaro l’obiettivo che si vuole ottenere“.

Fonte: Visto per voi

About Edicola

7 commenti

  1. Gli piacciono i reality in cui ai vip vengono affiancate persone comuni….. lui a quale delle due categorie riterrebbe di appartenere ?!?!?… chiarisca meglio …. rischia l’esclusione sia da una parte che dall’altra….

  2. Vogliono diventare tutti attori e fare film, ma se continua così, fra un pò mancheranno i telespettatori e non ci sarà più chi li andrà a vedere… Si sentiva proprio la mancanza di questo stoccafisso con lo sguardo spento.Ma chi è? Non me lo ricordo per nulla.

  3. Chi è costui che ha voglia di trono?

Inserisci un commento

Not using HHVM