Gabriel Garko esce allo scoperto con la sua baby fidanzata Adua Del Vesco, ma la loro love story fa già discutere!

Nuovo

Le più accanite spasimanti dovranno mettersi il cuore in pace: Gabriel Garko (43, vero nome Dario Olivieri) non è più sulla piazza. Quella che sembrava solo una simpatia con la collega Adua Del Vesco (20, vero nome Rosalinda Cannavò) si conferma essere una vera e propria relazione. A parlare chiaro sono questi scatti che ritraggono gli attori a Ischia, in atteggiamenti che non lasciano spazio a equivoci, tra passeggiate mano nella mano e tenerezze. In questa calda estate, lei si distingue per il suo look bon ton in un abito in stile marinaretta; lui, invece, in t-shirt e jeans strappati, si toglie le scarpe e va in giro in calzini! Il loro primo incontro risale al 2013, sul set della fiction Rodolfo Valentino e il fascino del personaggio interpretato da Garko deve aver colpito la collega! Peccato che lei allora fosse sentimentalmente legata al bel Massimiliano Morra, conosciuto durante le riprese di Furore – Il vento della speranza, con il quale però ha chiuso qualche mese fa. Ora che Adua e Gabriel si sono ritrovati sul set del film Non è stato mio figlio, in onda su Canale 5 in autunno e i due girano delle scene molto piccanti, era inevitabile che tra loro scoccasse la scintilla! Mentre Gabriel sarà in onda anche con L’onore e il rispetto 4 (e forse l’anno prossimo con la quinta serie), Adua si trasferirà a Torino, città di origine del fidanzato, entro fine anno per girare un film. Quindi, nonostante i tanti impegni, i presupposti ci sono. anche perché tutti e due sanno cosa significhi essere impegnati sul set e condividono la stessa passione per il lavoro. I 23 anni che separano il bel torinese dalla bella messinese, però, fanno discutere. Che i calzini colorati che ha sfoggiato Gabriel siano un tentativo di minimizzare la differenza d’età?

Fonte: Nuovo

About Edicola

7 commenti

  1. Ha fatto bene a trovarla giovane, così potrá riprodursi per almeno25 anni, e fare 25 garbiellini garki.

  2. ( in questi casi non si può criticare, ma solo approvare)

  3. Io ho 43 anni come lui… e l’idea di mettermi con un ragazzetto di 20 anni mi fa girare lo stomaco…! No… non capisco queste enormi differenze d’età (e che mio marito è più giovane di me di 6 anni). Troppo stacco generazionale… finchè regge il sesso ok… ma la prostata prima o poi si farà sentire caro Garko…!

  4. Eccone un altro. Appena arrivano ai 40 hanno bisogno della 20enne secca, che sembra uscita da un manga. Che teneri.

  5. Vabbeh, io lo consento ai migliori. 🙂 E lui lo e’. Se a lei sta bene, auguri e figlie femmine! 🙂

Inserisci un commento

Not using HHVM