Christian De Sica: “Condurrò ‘Striscia’ con Michelle Hunziker, anche se Mediaset paga meno della Rai!”

Nuovo

E’ di qualche settimana fa la notizia che Christian De Sica non farà parte della giuria del Tale e quale show di Carlo Conti perché ha accettato di condurre Striscia la notizia su Canale 5 insieme a Michelle Hunziker. A chi lo accusa di aver fatto una scelta dettata solo da motivi economici, l’attore risponde che a spingerlo sono state le sue scelte lavorative: “Sono stufo di leggere un mare di stupidaggini. Hanno scritto che sono andato via per fame di soldi, ma la verità è che la paga di Canale 5 è inferiore a quella che potevo prendere alla Rai. La verità è che dopo due anni ritorno al cinepanettone e sarò sul set di Vacanze di Natale ai Caraibi. Ad ottobre, poi, comincerò le prove per la versione teatrale de Il principe abusivo, con cui andrò in scena a Napoli. Mi sono reso conto che non potevo legarmi per tre mesi al Tale e quale show, è un periodo troppo lungo, mentre Striscia lo condurrò per un mese. Non c’è assolutamente nessuno scontro con Carlo Conti, anzi colgo l’occasione per fargli i miei complimenti. E’ una persona squisita, non l’ho mai sentito parlare male di un collega, cosa rara nel nostro settore. Carlo è un gran signore e un gran professionista. Porto con me il ricordo di uno show di grande successo, che all’ultima puntata ha chiuso con il 34% di share, un risultato enorme! Mi dispiace dover lasciare Carlo, ma anche Claudio Lippi e Loretta Goggi, ma sono felice di lavorare al fianco di Michelle. Il nostro ultimo incontro risale al 2007, sul set di Natale in crociera, il cinepanettone a cui oggi torno con grande entusiasmo. Dopo aver visto i miei successi con i film La scuola più bella del mondo di Luca Miniero e Il principe abusivo di Alessandro Siani, il regista Neri Parenti mi ha contattato e mi ha proposto di tornare ai cinepanettoni e io ho risposto subito di sì. Ne ho fatti tanti, mi sono detto: ‘Perché rifiutare?’. Ma gli ho chiesto una sceneggiatura diversa dal passato e sono stato accontentato. Stavolta non c’è nulla di romantico, questo genere di cose ha stufato. Spingeremo l’acceleratore sulla comicità. Il film sarà composto da tre episodi che si intrecciano: uno con me e Angela Finocchiaro, uno con Luca Argentero e Ilaria Spada e l’ultimo con Dario Bandiera, ovviamente tutti ambientati ai Caraibi. Uscirà nelle sale il 17 dicembre e vi assicuro che non sarà una bufala! Poi sarò presidente di giuria, insieme a Giampiero Ingrassia, della prima edizione degli Oscar italiani del musical, ideati dal giovane impresario Niccolò Petitto (ex fidanzato di Annalisa Scarrone), che mi ha chiesto anche di cantare. Stiamo pensando di registrare un disco di canzoni natalizie, che dovrebbe uscire a dicembre 2016“. Quindi niente vacanze per lui quest’estate? “Sì, purtroppo in questo periodo non c’è proprio tempo per staccare. Abbiamo anticipato e scelto di fare le classiche vacanze di Natale, ma quelle in versione familiare, non cinematografica! A dicembre 2014 ho regalato a mia moglie e ai miei figli un viaggio alle Maldive, dove tra l’altro, per puro caso, ho incontrato Max Giusti, che è nella rosa dei concorrenti del Tale e  quale show. Ogni giorno ringrazio Dio per mia moglie Silvia, la mia compagna di vita, la mia agente e l’unica che mi sopporta!“.

Fonte: Nuovo

About Edicola

Un commento

  1. Paga di piu la Rai?Felice di pagare il canone!

Inserisci un commento

Not using HHVM