Keep Calm and Love Coach: Gems, George e quello da non fare mai quando l’amore arriva al capolinea

Trono over
In tanti – forse troppi – anni di fedeltà a Uomini e Donne non mi è mai capitato di concordare con Tina Cipollari come quando lei parla dei nostri Gems e George, roba che mi ha tolto più di una volta le parole di bocca… dove finiremo di questo passo?

Detto ciò, ci tengo davvero moltissimo a ringraziare pubblicamente Gemma Galgani e i suoi comportamenti nel programma della De Filippi, che per me sono molto più utili di migliaia di DVD esplicativi. Della serie ‘se volete avere successo in amore, guardate Gemma e fate tutto il contrario‘. Ah, ma come si fa?

Tralasciando tutto il pregresso che ben conosciamo e di cui abbiamo già parlato (QUI la mia precedente disamina) siamo – e chi lo avrebbe mai detto – ai capitoli finali della saga del Gabbiano Libero e della sua Gattina Torinese. A sto giro non mi serviva mica la palla di vetro per capire come si sarebbe evoluta la situazione e, purtroppo, nemmeno per prevedere le reazioni di Gemma. Allora, io il perché la biondissima – e adesso magrissima – dama sia stata folgorata sulla via di Damasco e abbia capito che era il momento di troncare non lo so, e sinceramente non è nemmeno importante. Che a scatenare il tutto sia stata un’amica che l’abbia legata a una sedia e le abbia fatto vedere in loop tutti i filmati delle sue figure barbine, o una botta in testa ricevuta da una fan di George oppure la semplice ripresa del programma non è rilevante.

Fatto sta che Gemma ha capito che con Giorgio non era più aria, e fin qui tutto perfetto. Finalmente Gemma ha capito che continuare a fare la gabbianella non fa per lei e deve andare avanti. Adesso con signorilità si limiterà a sorridere a dare poche spiegazioni, dico io, perché ragazze, un uomo non innamorato di voi non merita spiegazioni!

E invece niente. Zero. Due ore in cui con i lucciconi lei gli recrimina la qualunque! Ma perché?

Allora, Gemma… TU hai scelto di continuare, TU lo hai voluto nonostante ti avesse detto anche in aramaico pre babilonese che non ti amava – e che probabilmente non lo avrebbe MAI fatto – e sempre e SOLO TU hai accettato di vedere orde di fan che gli si buttavano addosso, manco fossi un mix perfetto tra una geisha e la capo groupie… e mo che vuoi? Fammi capire, che ti aspettavi?

Già te l’ho detto una volta e te lo ripeto: ingoiare tutto con il segreto scopo di farlo innamorare di voi non paga mai.

Cioè paga, ma solo se si hanno le palle di mandarli a spasso sul più bello con una delle loro frasi a effetto tipo ‘Non sei tu sono io‘, o ‘Ti meriti di più‘. E poi non dare più spiegazioni. Ma mai, e sottolineo MAI, mollarli rinfacciandogli di non avervi amate perché gli servite su un piatto d’argento la risposta: ‘Io non ti ho mai promesso niente‘. No, perché se è una ragazza di 22 anni (o anche di 32) a cascarci è un conto, ma all’età di Gemma una si augura che certe cose siano state capite… e invece no, niente!

E poi, Gemma, io sono pronta a scommettere la mia intera collezione di borse che in fondo tu ci speri ancora che George si innamori di te, e a maggior ragione dovresti cercare di evitare di insultarlo e comportarti così su una rete nazionale che ha un canale internet dove i tuoi video resteranno disponibili da qui all’eternità!

Allora ragazze, ripetiamolo tutte insieme. Il segreto per avere successo è solo uno: guardate Gemma e fate tutto il contrario!

Per altri consigli di cuore, e non solo, vi aspetto sul mio blog (QUI) e sulla mia pagina Facebook (QUI)… alla prossima! Madeleine H.

About Chia

6 commenti

  1. Ma infatti le spiegazioni Gemma non le ha date al gabbiano, che ha liquidato in tv, ma a Filippa e i suoi dipendenti.
    Credo che un pò di pronto soccorso, ogni tanto, aprirebbe molte menti e con Gemma ha funzionato.

  2. Ma perché continuare a considerare Gemma una vittima? vittima dell’amore folle, di un uomo insensibile, delle circostanze, della paura della solitudine, della ricerca spasmodica di un compagno?
    Gemma è una tosta, con le idee chiarissima ed una graaaaaaaaaaaaaaaaan furbona!
    Ha vissuto la sua storia , contro tutto e contro tutti, da buona eroina di feuilleton ha dato fondo a tutto il repertorio di spasmi, lagrime, palpiti ed affini.
    Ha sofferto e gioito, ha sognato e si è strappato i capelli, usando il registro drammatico che tanto le si addice.
    In fondo é un déjà vu: Ennio, Remo, Giorgio o vattelapesca, sono solo le vittime del suo vorace protagonismo.
    Ieri era Ennio, sul cui amore versava fiumi di lacrime e recriminazioni, oggi è Giorgio a cui addebita le sue sofferenze indicibili.
    Basta, per carità!
    E’ da tempo che ha perso credibilità, oggi é solo un trastullo per la Defi annoiata, che la spremerà come un limone e poi, speriamo, la abbandonerà al suo destino, In compagnia del gatto piripicchio e le migliaia di foto e RVM che le ricorderanno il fulgido passato da attrice a UeD.

    • Allora, io Gemma non la considero una vittima, la considero una stratega, solo che le sue strategie – che purtroppo sono comuni a tante troppe donne – sono tremendamente fallimentari. Se leggi bene io non escludo che lei in realtà abbia mollato George perché conscia che con la ripresa del programma non poteva continuare con l’orrida pantomima!
      Certo io mi auguro per lei che non sia così, ma l’amore – per la lucina rossa – si sa può far fare cose folli!

  3. sicuramente non puoi imporre ad una persona di innamorarsi di te. Lei ha fatto bene finalmente a chiudere anche se anch’io credo che Gemma spera ancora che Giorgio si innamori di lei.

Inserisci un commento

Not using HHVM