Fedez: “Ragazzi, non vi azzardate a darmi del professore!”

Nuovo tv

E’ lui il vero, grande, fenomeno del momento: Fedez, all’anagrafe Federico Leonardo Lucia, l’idolo indiscusso della nona edizione di X Factor.Per ora sono abbastanza tranquillo, l’ansia subentrerà dopo, ma sono certo che anche quest’anno spaccheremo tutto” diceva il rapper di Buccinasco prima dell’inizio della nuova stagione. Che piaccia 0 no ma con il suo linguaggio diretto e trasgressivo e con la sua musica sta conquistando le nuove generazioni. E non solo. Lo scorso anno, grazie anche ai voti dei suoi numerosissimi fan, ha portato alla vittoria la sua categoria con il giovane siciliano Lorenzo Fragola. In questa edizione vuole raggiungere il primo posto con una band tra quelle che porta ai live. Ma non basta. Perché dopo aver trovato una particolare sinergia con il suo compagno di banco Mika, Fedez non vede l’ora di far ascoltare il loro capolavoro Beautiful disaster, un ‘bel disastro’: “Sì, non posso dire ancora molto, solo che sarà davvero una sorpresa! Abbiamo composto un pezzo bellissimo e sono sicuro che piacerà. Io dico sempre che ho scoperto Mika da poco, perché nella scorsa edizione eravamo tutti un po’ tesi, anche i telespettatori a casa forse percepivano un’atmosfera abbastanza pesante. Sicuramente lui, dal punto di vista musicale, è forte ed è fresco, come si dice nel linguaggio musicale. Soprattutto, in lui trovo una persona, oltre che un artista. E credetemi, non è una cosa comune in questo ambiente“. Quando si nota che nel giro di pochi anni hai raggiunto un enorme successo al punto di essere giudice di un talent con 3 milioni di telespettatori a puntata, Fedez commenta: “Ne sono molto contento, però non chiamatemi ‘professore’. Non lo sono. Anzi, quest’anno ho la categoria più difficile da gestire, i gruppi: bisognerà lavorare parecchio con i ragazzi delle band, ma sono molto fiducioso. Purtroppo il rap non è ancora sdoganato nella nostra televisione, in Italia arriviamo in tutto con un ritardo di almeno dieci anni. Ma una cosa è certa: riuscirò a portare in finale proposte pazzesche. Aspettatevi di tutto. Non so se riuscirò a replicare la vittoria dello scorso anno. Di sicuro ho le carte in regola per gettare ottime basi su cui costruire la carriera futura di questi ragazzi, una volta che usciranno da X Factor. Certamente voglio vincere ancora, ovvio!“. E a lui che sa bene cosa significano sacrificio e impegno e si è fatto da solo, quando si chiede che consiglio darebbe a chi sogna di diventare il nuovo Fedez, risponde: “Di rimanere con i piedi per terra. E’ una cosa fondamentale. E non perché io voglia per forza vestire i panni del ragazzo umile, ma perché il tempo degli ‘sboroni’, cioè di quelli che ostentano a tutti i costi e con ogni mezzo il loro ego, è finito da un pezzo”. Infine, quando gli si domanda quand’è che alla sua fidanzata, Giulia Valentina, chiederà di diventare sua moglie, risponde: “E’ difficile che io mi sposi. Il matrimonio è un ‘contratto’ al quale non credo. In fondo, convivendo, è come se fossimo già sposati, no?“.

Fonte: Nuovo tv

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM