Antonio Fiore: “Io, maestro di danza di Barbara D’Urso, vorrei far ballare colei che mi ha scoperto: Maria De Filippi!”

Nuovo

Tolti i tacchi a spillo, anche sulle punte Barbara D’Urso è un vero fenomeno“. E’ così che Antonio Fiore definisce la conduttrice di Pomeriggio Cinque, di cui è il maestro personale di danza. Corteggiatissimo dalla conduttrice napoletana, che lo ha voluto accanto a sé nel programma Domenica live, l’ex concorrente di Amici svela: “Quando mi ha chiesto di darle lezioni private di danza classica, per me è stato un grande onore. E’ una donna incredibile, con una determinazione ferrea“. Il ballerino campano, che vanta anche una laurea in Ingegneria con tanto di lode, è stato lanciato sul piccolo schermo grazie al talent di Maria De Filippi, dove ha partecipato come concorrente prima e come maestro poi. In seguito, per un certo periodo Antonio ha lavorato con star quali Nicole Kidman e Sophia Loren, Angelina Jolie e Penélope Cruz. Ma ora la sua attenzione si concentra solo sulla diva della tv italiana. “Lei è la migliore che abbia mai avuto: non è difficile insegnare a una come lei, anzi è piacevole e stimolante, perché lei è una vera professionista. E poi Barbara non è a digiuno di questa disciplina, non è una di quelle donne che, a un certo punto della loro vita, si improvvisano ballerine. Alle spalle ha anni di danza classica, fatta sin da quando era bambina. Sa perfettamente che cosa voglia dire la disciplina nella danza e arriva sempre in orario. Ci vediamo quattro volte alla settimana alle sette o alle otto di mattina e, per due ore, le uniche libere nell’arco della sua giornata, si dedica anima e corpo agli esercizi di danza. Poi scappa in redazione per le varie riunioni prima della messa in onda. E’ una vera forza della natura. Io le do lezioni da poco tempo e un fisico così non si costruisce in un anno. E’ merito di madre natura, perché Barbara ha una pelle tonica ed elastica, ma questo anche grazie alla sua costanza e tenacia nell’allenamento. Non si arrabbia se la correggo. Anzi, se sbaglia un esercizio, riprova mille volte: vuole perfezionarsi. E’ testarda ma è il giusto atteggiamento che bisogna avere. Il segreto del suo successo è proprio il carattere“. E’ stata però un’altra donna della tv, Maria De Filippi, a far entrare Antonio nel mondo dello spettacolo e lui le è riconoscente: “Sì, tutto è partito nel 2004, dalla quarta edizione di Amici. Avevo solo 19 anni ed è stata un’esperienza meravigliosa, fatta nel periodo giusto. Una grande opportunità per un ragazzo giovanissimo che ha un sogno nel cassetto: ballare. Quel sogno sono riuscito a farlo diventare realtà dopo dieci anni di dura gavetta e tanti sacrifici. Però sono contento di quello che ho fatto: lavorare a teatro, volare a Londra per il musical Nine, ispirato al film 8 ‘/2 di Fellini, e poi partecipare a The tourist, la pellicola con Johnny Depp e Angelina Jolie. Pur lavorando sono riuscito a laurearmi. L’ho fatto per il popolo dei ballerini…Ci dicono sempre che sappiamo contare solo fino a otto! A parte gli scherzi, l’ho potuto fare perché mi ero infortunato e, dovendo stare a riposo, mi sono concentrato sullo studio“. Infine, quando gli si chiede chi vorrebbe avere come allieva dopo la D’Urso, risponde: “E me lo chiedete? Di certo Maria De Filippi!

Fonte: Nuovo

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM