‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono classico

Trono classico - Rossella Intellicato

Allora, parliamoci chiaro, già quest’anno il Trono classico è meno esaltante dello streaming di una partita di bocce, se a questo ci aggiungiamo il fatto che ci sono un’accozzaglia di tronisti che non fai nemmeno in tempo a memorizzare i nomi che già sono stati rimpiazzati, il fatto che si passa di continuo dal parlare di uno a parlare di un altro creando un effetto ping pong che mi fa risalire il cenone di Capodanno e il fatto che su 50 minuti di puntata almeno 20 se ne vanno sempre dietro le varie diatribe che vedono come protagonista Tina Cipollari oh, poi non stupitevi se fate il 17% di share. Vi va pure di lusso.

Insomma, a Tina si vuol bene anche con i suoi eccessi però bisognerebbe capire quando è il caso e quando no. Nel Trono over dove abbiamo una Gemma Galgani incatenata a quella sedia già da 6 anni gli show di Tina sono un diversivo, fanno ridere, sono piacevoli. Nel Trono classico è diverso. Nel Trono classico ci sono 3 tronisti, puntate singole di 50 minuti da dividersi tra di loro e circa 4 mesi totali per creare una storia e fare una scelta. Ma come dovremmo mai appassionarci a qualche personaggio, a qualche coppia e a qualche storia se le puntate sono per il 50% incentrate su Tina con il restante 50% in cui si concentrano e si accavallano in fretta e furia esterne e confronti tra tronisti e corteggiatori/trici? Eccheppalle. Già con questo modus operandi ci siamo giocati il trono del Valenza, un trono che ha portato ad una bella relazione e ad una convivenza ma del quale noi non abbiamo visto altro che polemiche, polemiche continue Tina Vs Gianmarco quando invece, se ci fossimo focalizzati sulle esterne del tronista con Laura Molina magari avremmo visto un gran trono. E adesso tocca a Rossella Intellicato. Qualunque cosa la tronista torinese dica o faccia ecco che parte almeno mezz’ora di Cipollari‘s show. E intanto il trono scivola via così senza che nessuno, tra quel marasma di urla isteriche, riesca a focalizzarsi su qualcosa di minimamente simile ad una storia d’amore. Se non si cambia un po’ registro mi dispiace ma io non vedo alcuna luce alla fine di quel tunnel fatto di 17/18 % di share.

Da quel poco che si è visto in queste ultime puntate, comunque, direi che per quanto riguarda il trono di Lucas Peracchi ormai bene o male i giochi sono fatti ed è tutta una “gara” a due tra Valentina Salvagno e Giulia Carnevali. Le dinamiche per certi versi mi sembrano un po’ simili a quelle del trono di Fabio Colloricchio con la maggior parte del pubblico che simpatizza per Valentina ma con il tronista che, almeno per me, ad oggi sceglierebbe Giulia. Anyway, differentemente dal trono del bell’argentino che con la Mazzocato è ancora felicemente fidanzato e che comunque con la Raffaele aveva certamente un coinvolgimento, io in Lucas non vedo alcun interesse reale. Per me sceglierà Giulia perché come tipo è più vicina al suo mondo ma diciamo che se avessi la possibilità di scommettere un euro sulla coppia più che altro quell’euro me lo conserverei per un caffè.

Mi sembra parecchio indirizzato anche il trono di Ludovica Valli che, impelagata anche lei in questi continui battibecchi con la compagna di trono, mi sembra ricordarsi di essere una tronista che deve cercare un fidanzato solo nelle esterne con Fabio Ferrara che penso sia proprio il predestinato alla scelta finale.

Potrebbe essere molto interessante il trono di Rossella che tra quel figone argentino di Miguel Angel Caserma e quel figone marocchino di Red spero si dia all’internazionalità lasciando perdere quel mappazzone di Alessandro Basile che mi scatena il sonno peggio della mela avvelenata di Biancaneve.

Da non sottovalutare, poi, quel gran tocco di gnocco di Tommaso, il modello ricciolino con l’occhio chiaro che si è presentato oggi, che è arrivato per Ludovica (ma lì dentro, si sa, non ci vuole troppo a passare da una parte all’altra 😀 ) e che, personalmente, mi avrebbe già convinta al ‘ciao‘ (cit).

Insomma, in potenza qualcosa di carino in questo trono si potrebbe pure vedere. Tutto purché qualcuno si riguardi in questa immagine e rivolga l’invito in questione a se stessa.

Video della puntata: Puntata interaEsterna di Rossella e Miguel – La serenata di Savio – Esterna di Alessandro e Rossella – Alessandro si dichiara – Esterna di Ludovica e Fabio – Chi “offende” di più? – Esterna di Lucas e Valentina – Esterna di Lucas e Giulia – Esterna di Ludovica e Filippo – Tommaso, Edoardo e Daniele

Video inediti: Esterna inedita di Rossella e ValerioEsterna inedita di Rossella e Red – Esterna inedita di Ludovica e Red – Esterna inedita di Ludovica e Alessandro

About Isa

13 commenti

  1. Ma come l’avevano truccata Ludovica? Il fondotinta bianchissimo, il rossetto rosso fuoco, gli occhi neri…mi è tornato in mente il film “Memorie di una Geisha”.

  2. Credo che anche Maria ha capito che i teatrini di Tina “ammazzano” trono e ascolti infatti oggi dopo che le ha detto che aveva esagerato Tina non era più seduta in studio.. cmq siamo ancora a gennaio se la smettono di ripetere sempre le stesse cose e si concentrano sulle conoscenze qualcosa potrebbe saltar fuori..

  3. Non avrei mai pensato di pronunciare queste parole ma Rossella mi sta proprio piacendo mentre la sua collega un po’ meno. In realtà ero partita con Ludovica che mi piaceva di più e con Rossella che , dopo averla “conosciuta” al gf, mi era venuto un colpo quando l’ho vista sulla sedia rossa ma devo dire che solo gli stupidi non cambiano idea dunque complimenti a Rossella. Oggi mi è dispiaciuto quando ha pianto, Maria dovrebbe dire a Tina di calmarsi un po perché quando uno decide di andare a uomini e donne non è consapevole che deve fare un percorso parallelo con Tina! Non esiste! È davvero fuori luogo e senza senso, i suoi insulti sono pesanti, infantili, inutili e privi di fondamenta. Pessima davvero pessima. Sarei contenta se la mandassero davvero in pensione e facessero ritornare Karina ad esempio.
    Consiglierei a Ludovica di abbattere questa maschera da gran figa e donna vissuta, si vede che è una ragazza sensibile e che ha sofferto e sono sicura che se abbandonasse questo atteggiamento sarebbe una ragazza piacevole.
    Detto ciò , Alessandro non mi piace, sia esteticamente che caratterialmente, lo trovò un po’ troppo convinto ma staremo a vedere.. Nemmeno Filippo mi piace, troppo pieno di se.. Fabio è il meno peggio però non mi fa impazzire più di tanto.
    Miguel promosso, Red anche..
    Per quanto riguarda il Peracchi lo trovò abbastanza orientato sulla bella Carnevali: mi ricorda molto il binomio Valli/Ceccacci o Mazzocato/Raffaele..
    La Salvagno alla fine la vedo un po più come un’amica , non vedo Lucas davvero coinvolto..
    Azzardo dei pronostici.. Ludovica/Fabio, Rossella/Alessandro e Lucas/Giulia..
    Anche se spero che Rossella scelga qualcun altro..

  4. Ludovica é partita x Fabio e Rosella trovo sia presa di più da Alessandro.

  5. Quel ricciolino sceso oggi per Ludovica, mi sembra perfetto per lei!

    Rossella mi ha fatto ricredere nella potenza della parola.

    A Lucas non interessa nessuna, finora.

  6. non ce la posso fare
    ancora tina e polemicozze a caso

    no, mi è passata la voglia di recuperare anche solo qualche video

  7. Quando Tina vede rosso è come un toro dalle cui narici esce fumo e sarebbe saggio replicare a ciò che dice lo stretto indispensabile, confidando nel giudizio dello spettatore medio (che scemo del tutto non è) e frenando la voglia di avere l’ultima parola, soprattutto se superflua: a mio avviso, battute come quella relativa alla befana sono degne dei cavoli a merenda… e mi viene da sbuffare e alzare gli occhi al cielo non solo quando Tina attacca invariabilmente Rossella con la solita solfa, ma anche quando Rossella non rinuncia a fare la spiritosa stuzzicando l’altra con frecciatine appese lì (tanto per gradire o con la voglia di stravincere?)… frecciatine inutili poi definite “un gioco”…. sì, un gioco al massacro però… che nemmeno le riesce di reggere fino alla fine, dato che oggi s’è ritrovata in lacrime (e poco importa se di rabbia o di altro, certo sarebbe stato meglio non tirare la corda ed evitare di arrivare a quel punto) e dobbiamo ringraziare tutti Maria – una tantum! – per aver mandato Tina a cuccia, altrimenti non sarebbe più finita… (due scatole formato XXXL).

    Ad ogni modo, l’ultima esterna girata da Rossella con Alessandro mi è piaciuta proprio tanto: non simpatizzavo per lui, ma finalmente m’è sembrato di percepire un coinvolgimento sufficiente e reale da entrambe le parti.

    Miguel è facile che funga da spalla fino alla fine.

    Red invece era quello che la volta scorsa non capiva i corteggiatori disposti ad uscire con due donne così diverse… salvo poi fare altrettanto…. Del resto era sempre lui quello che nel corso della prima esterna aveva dichiarato di non afferrare un “cetriolo” quando Tina parla, per poi rettificare in studio tentando di salvarsi in corner… ed essere smentito subito dopo dalle proprie parole nella prosecuzione del video… (un tipino un po’ così, insomma, che qui lo dice e qui lo nega…).

    Ludovica in compagnia di Filippo ai miei occhi appare ogni volta magicamente meno oca. Però in effetti solo quando sta insieme a Fabio sembra andare in brodo di giuggiole, con l’occhietto da triglia perfetta (e Fabio l’ha capito benissimo). Spero almeno sia Filippo a fungere da spalla fino alla fine …e poi trono per il Viky! 😉

  8. Vogliamo parlare di Rossella? Rossella è stata meno efficace dell’altra volta.
    Perché obiettivamente si è complicata la vita da sola. Quando? Quando si è intromessa per puntualizzare.

    Se un mio amico cadesse e degli sconosciuti ridacchiassero e lui ne soffrisse lo farei stare allegro, probabilmente ad una certa arriverei a chiedergli di finirla di ammorbarmi e non è escluso che scoppierei a ridere seduta stante.
    Se una mia amica fosse disperata perché il suo ex fidanzato ha conservato delle immagini compromettenti invece parteciperei della sua angoscia.
    Se una sconosciuta parlasse del padre scomparso starei zitto.
    Se poi per un qualche motivo m’arrischiassi a parlare non mi verrebbe di certo in mente di andare all’assalto dell’orfana!

    Vi sembra una mossa intelligente? Beh, a me no.
    La tesi che sosteneva era ridicola, quello era il momento peggiore per sostenerla e peraltro nessuno glielo aveva chiesto.

    Vado oltre e penso che qualcuno potrebbe esser d’accordo con me:

    Rossella se ne frega dello sconforto e dei traumi e dei lutti delle persone che le stanno sulle balle, perlomeno questa è l’impressione che poteva dare

    farebbe meglio a non tornare più sull’argomento Grande Fratello

    la battuta sulla befana era infantile e per nulla attinente e detta senza grinta e detta senza ritmo

    Tina si è messa K.O. da sola travisando volutamente sugli operai, se aspettavate Rossella a ‘sto giro buona sera! buona sera.

  9. Le puntate stanno diventando inguardabili. Non commento neanche più Tina, sarebbe sparare sulla croce rossa, è dovuta intervenire Maria a fermarla e questo la dice lunga.
    In più stanno facendo macelli assurdi con i tagli per far entrare tutta la registrazione in una puntata, ottenendo il risultato di far sembrare tutti più matti di quanto già siano. Non voglio pensare a cosa combineranno con la prossima puntata in cui ci sono stati anche Amedeo e Sofia, prego per una puntata doppia.
    E’ davvero un peccato continuare a rovinare così dei troni che avrebbero anche un bel potenziale.

    Come di consuetudine nei troni rosa le fanciulle già stanno perdendo la testa per un corteggiatore, ma al momento non vedo nessun corteggiatore davvero interessato.
    Fabio ha poco da sentirsi figo per essere il preferito (diciamo anche l’unico) di Ludovica, l’ha mandato a chiamare che praticamente già era cotta… quindi si farà portare a casa con sforzo zero se non ci saranno colpi di scena.
    Filippo mi sta deludendo, era partito benissimo ma puntata dopo puntata si sta scavando la fossa da solo. E non lo dico perché “ha scelto” Ludovica, ma proprio per gli interventi no sense che sta facendo. Sul discorso classifica di tennis mi sono cadute le braccia, aspettavo solo che ci facessero sapere chi ce l’ha più lungo. Ma poi soprattutto si sta adeguando troppo a Ludovica, anche lui ha iniziato con gli urletti… che se sono irritanti in una ragazza figuriamoci che effetto mi fanno da un ragazzo.
    Rossella ha sicuramente un debole per i latini, ma io la vedo sulla buona strada per perdere la testa per Alessandro. L’esterna parlava abbastanza chiaro, così come la reazione che ha avuto quando si è dichiarato. Se Alessandro si fosse dichiarato in esterna, invece di continuare a fare il vago con “cosa mi stai chiedendo?” o “è una minaccia?”, secondo me avremmo assistito al primo bacio. Rossella non avrebbe schivato quel tentativo di bacio, e ridendo ma gliel’ha anche detto.
    Lui a me non piace molto, ma al momento sono gli unici in cui vedo qualcosina… però dovrebbe essere lei a far capitolare lui quindi in bocca al lupo.

  10. C’è stato un tempo in cui Tina era ironica e riusciva con i suoi scleri a strappare più di una risata, soprattutto quando l’oggetto della sua derisione era qualcuno di odioso (vedi Cosino). Poi la Sanguinaria ha trovato un altro giocattolo- l’over- ma dal momento che non può chiudere il format classico finché gli ascolti saranno soddisfacenti, ha deciso di sabotarlo dall’interno, affidando a Tina il compito di farlo implodere.
    Ora come ora Tina è solo un elemento di disturbo. Irrita, sfinisce, esaspera il malcapitato o la malcapitata di turno contro cui si accanisce per partito preso o su richiesta della padrona di casa, sempre più silenziosa e assente e meno disposta a fare il lavoro sporco. Qualche accapigliata di tanto in tanto è gradevole ma quando diventa il motivo predominante del trono, la tolleranza dello spettatore arriva alla saturazione. Tutti i discorsi e i confronti vengono coperti dallo strepitare di Tina, dai suoi attacchi pretestuosi e meschini, dai suoi ragionamenti illogici e fallaci, dai suoi proclami ipocriti e incoerenti. Il nuovo format di cui parlava Rossella- il Tina show- è già in onda da un po’….

    Rossella è passata da un burattinaio ad un altro. Se sperava con la partecipazione ad uomini e donne di riscattarsi e di venire fuori per quella che è, resterà delusa.
    Maria e il suo entourage sono più feroci e spietati di quelli del gf. I ruoli sono stati assegnati e anche stavolta le è toccata la parte dell’antagonista, della cattiva.
    Forse stavolta non avrà il pubblico contro, ma ancora una volta verrà manovrata, spinta a fare e dire cose che magari in un altro contesto, senza tante pressioni, non avrebbe detto o fatto. Ieri c’è stato il primo passo falso. Il bisogno di difendere la propria posizione, di sottolineare la sua sensibilità, le ha impedito di riconoscere la sofferenza autentica, di fronte alla quale avrebbe dovuto deporre le armi, tanto più che la “nemica/rivale”- mi riferisco a Ludovica- era talmente sopraffatta da essere diventata inerme. Con i discorsi sosteneva la sua sensibilità, con i fatti dimostrava il contrario.
    Io però non gliene faccio una colpa. E’ rimasta stritolata negli ingranaggi del programma, intrappolata nella ragnatela ordita dalla Sanguinaria che, come sua consuetudine, le ha sbarrato le altre strade, sospingendola in un vicolo cieco. E’ il modus operandi defilippiano, una strategia annichilente che le garantisce la vittoria sempre e comunque.
    Lo scenario riproduce le dinamiche della dimensione apocalittica: o soccombi o, per sopravvivere, ti snaturi interpretando la parte che la Sanguinaria ti ha affidato. Perdi in ogni caso.

Inserisci un commento

Not using HHVM