Carolina Marconi: “Io, vittima di stalking, dico alle donne di denunciare subito i persecutori!”

Nuovo

Oggi Carolina Marconi è una donna felice accanto al calciatore Alessandro Tulli, ma l’ex concorrente del Grande fratello 4, che di recente ha recitato nel film Matrimonio al Sud, in passato non è sempre stata così serena. “Sono stata vittima di uno stalker e ci tengo a raccontare la mia storia perché voglio mandare un messaggio a tutte le donne che potrebbero trovarsi nella mia stessa situazione. E’ importante denunciare subito i fatti per evitare che la situazione peggiori. E’ successo ai tempi in cui lavoravo al Bagaglino: non avevo ancora compiuto 18 anni e un ammiratore veniva a vedermi tutte le sere. All’inizio mi regalava fiori e cioccolatini e pensavo fosse innocuo, poi, quando ha cominciato a scrivermi lettere dai contenuti morbosi, in cui sosteneva che io fossi la sua fidanzata, mi sono insospettita. La situazione è peggiorata perché questa persona mi seguiva in macchina mentre entravo nella mia abitazione e così ha scoperto il mio indirizzo. Il risultato è che spesso me lo ritrovavo spesso sotto casa e sulle scale del portone. Dormiva in macchina davanti al mio stabile, per potermi vedere la mattina quando uscivo. Ho capito che era un pericolo quando si è avvicinato a un mio amico che stava con me, minacciandolo con una mazza da baseball. A quel punto ho denunciato l’accaduto, ma se tornassi indietro, lo farei subito, ai primi sospetti. Pensa che per risolvere il problema ho dovuto cambiare casa ben due volte, perché dopo la prima denuncia quest’uomo mi ha rintracciato di nuovo. All’epoca facevo la valletta nel programma di Fiorello, Stasera pago io. Lui scriveva lettere a Rosario in cui gli parlava di me sostenendo di essere il mio compagno. L’ho denunciato di nuovo, ma la questione si è risolta solo dopo che sono riuscita a parlare con i suoi familiari. A quel punto è scomparso. Quest’esperienza mi ha lasciato la sensazione di paura ogni volta che esco di casa da sola: ancora oggi non riesco a scrollarmela di dosso!“. Inoltre, la cronaca ha parlato spesso di un altro episodio di violenza che riguarda la bella showgirl di origini venezuelane: il suo ex marito, Salvatore De Lorenzis, è stato condannato per maltrattamenti nei suoi confronti: “Di questa storia non voglio assolutamente parlare” dice lei. Piuttosto, racconta così la sua nuova vita con Alessandro: “Mi hanno colpito la sua genuinità, onestà e positività. Ha conquistato prima i miei otto nipotini, che sono pazzi di lui, e poi me. Il nostro non è stato un colpo di fulmine: l’amore è nato da una grande amicizia, che col tempo si è trasformata in un sentimento che spero duri per sempre. Per me il matrimonio è importantissimo, è un cerchio tra due persone che si chiude davanti a Dio. Molto presto io e Alessandro andremo a vivere insieme e poi, se tutto va come deve andare, certo che mi sposo e che voglio diventare mamma! Il mio sogno è quello di avere un bambino dopo l’altro!“.

Fonte: Nuovo

About Edicola

2 commenti

  1. Mica facile. Non si hanno delle prove concrete, gli stalker sono molto preparati. Le istanze gudiziarie ti credono solamente quando avviene l’ aggressione fisica. Di quele mentali, psicologiche non importa a nessuno. Una battaglia insomma al 99% persa.

Inserisci un commento

Not using HHVM