Gionatan Giannotti si scaglia contro Gianmarco Valenza: “La serietà e la professionalità dello staff di ‘Uomini e Donne’ non si può mettere in dubbio!”

Gionatan Giannotti

Risale al lontano 2008 la partecipazione di Gionatan Giannotti a Uomini e Donne. Prima corteggiatore di Francesca Mari e Natalia Angelini, poi tronista, Gionatan abbandonò la seguitissima trasmissione di Canale 5 accarezzato dai tanto sognati petali rossi insieme alla bellissima Laura Addis, con la quale ha vissuto poi una lunga e intensa storia d’amore nella vita reale. I due sarebbero dovuti anche convolare a nozze, ma poi la loro relazione è giunta inaspettatamente al capolinea e da qualche anno ormai le loro strade procedono su binari diversi.

Pochissimi minuti fa, però, l’ex protagonista del Trono Classico è comparso su Facebook per dire la sua in merito alla diatriba arrivata all’apice ieri tra Gianmarco Valenza e il produttore di Uomini e Donne Stefano Paramucchi. Il Valenza in più occasioni ha esplicitamente dichiarato che la redazione di Maria De Filippi gli avrebbe messo pressioni sul comportamento da tenere in studio, impedendogli di decidere autonomamente il da farsi, tanto da essere giunto alla conclusione di scegliere la sua Laura Molina nel momento in cui ha capito che le cose si stavano mettendo male e rischiava di perderla.

Il produttore, ieri, in una lunga lettera ha risposto a Gianmarco di smetterla di dichiarare il falso, proprio lui che – stando al Paramucchi – grazie alla complicità di Rossana Vasta, amica dell’ex tronista, ma anche della sua scelta, sarebbe stato in contatto con Laura per tutta la durata del trono (QUI potete rileggere lo scambio di vedute tra i due). Dopo una seconda lettera del produttore e il successivo silenzio del Valenza, Gionatan ha deciso di difendere a spada tratta la trasmissione con queste parole:

Facebook

Che ne pensate? Voi a chi credete?

Aggiornamento – Tra i commenti allo stato di Gionatan pochissimi minuti fa è comparso proprio Gianmarco che ha così risposto: 

Facebook
Facebook

About Franci

18 commenti

  1. E se ne sentiva proprio il bisogno, metti che ti possono tornare utili…
    Comunque il programma non é più quello di un tempo, oggi sono tutti più sgamati, hanno già agenzie e provini su provini alle spalle, come si sono evoluti tronisti e corteggiatori si sarà evoluta anche la redazione!

    • Quoto! La sua opinione non mi sembra proprio disinteressata, però forse è sincera. Nel senso che all’epoca il programma era molto più spontaneo, mentre negli anni a seguire l’intervento della redazione nelle dinamiche è degenerato. Addirittura all’epoca gli permisero di eliminare un personaggio forte come Ramona Amodeo. Oggi è difficile possa accadere.

  2. Tanto non serve a nulla leccare ben benino.. non ti chiamano più Gionatan!

  3. Gianmartire as the new Mennoia

  4. io credo molto di + alla versione di Gianmarco

  5. PizzaMargherita

    “Cercavano di farmi ragionare”
    Ora sappiamo tutti che le persone possono portarti a fare delle cose che vogliono loro non imponendotelo ma facendoti ragionare a modo loro. Un esempio lampante è stato Rossella, dopo che le hanno fatto il lavaggio del cervello che lei e Fabio si guardavano in puntata, le hanno fatto credere che fosse così anche se lei diceva fermamente di no. E non aveva assolutamente nessun motivo per mentire, anzi se fosse stato vero faceva bene.

  6. C’è chi non si rassegna e cerca di tornare alla ribalta 🙂

  7. Dai si chiama GIONATAN. Non si sarà neanche accorto che lo manovravano. Cattiveria ma è la prima cosa che mi salta all’occhio, senza dimenticare il suo percorso (doppio vero?)

  8. Devo ammettere che x la prima volta Gionatan non l’ho apprezzato.

  9. addirittura le difese d’ufficio!

    ma dai…così passano per parecchio in difficoltà…

    e comunque grazie gionatan per quel “cercavano di farmi ragionare” 😉

    ps. qualcuno sa chi è l’agente di gionatan (se ne ha uno)?
    sarebbe interessante (non riguardo a gionatan ovviamente)

Inserisci un commento

Not using HHVM