Gabriel Garko: “A Sanremo sarò solo me stesso e lo dedico ad Adua Del Vesco!”

Vip

E’ Gabriel Garko la vera sorpresa del 66° Festival di Sanremo, in programma dal 9 al 13 febbraio su Raiuno. Sul palco con Carlo Conti anche Virginia Raffaele e Madalina Ghenea, ma al bel torinese è stato dato il compito di soddisfare anche il pubblico femminile. Peccato, però, che, contrariamente alle voci che li vorrebbero in crisi, lui sia innamoratissimo della collega Adua Del Vesco. “Io sono molto timido e anche se mi spoglio sempre, sono abituato a proteggermi dietro a un personaggio. Per la prima volta mi troverò su un palcoscenico e ho deciso di essere realmente me stesso, sarò autentico, come quando sto a casa, senza costruirmi una corazza che mi protegga come quando giro un film. Infatti quando interpreto un personaggio credo un mondo tutto attorno a lui che mi tutela; questa volta sarò me stesso. Non mi faccio programmi mentali, sarò al servizio dello spettacolo senza alcun obiettivo, spero tanto di divertirmi e di riuscire a dare qualcosa di diverso da me. So che è rischioso, ma vorrei arrivare sul palco e sorprendermi, voglio essere il ragazzo della porta accanto. E’ un’occasione per entrare nelle case degli Italiani in una veste completamente diversa. E poi sono protagoniste le canzoni e anche questo per me è nuovo. Ho accettato perché mi piacciono le sfide, sarò uno dei co-conduttori e non un valletto, come qualcuno ha detto. Mi divertirò tanto, sarò me stesso sul palcoscenico“.

Quando si nota un anello al suo dito che sembra proprio una fede e gli si chiede se è vero che ha celebrato le nozze in segreto, Gabriel risponde: “Assolutamente no! Ve l’ho già detto e smentito su Facebook. Non c’è stato nessun matrimonio segreto con Adua. Felicissimo della bella notizia, lo sarei stato ancora di più se mi avessero invitato alle nozze! Mi piacerebbe diventare padre“. Quando gli si chiede come seduce una donna, invece, l’attore 41enne risponde: “Non esiste una formula fissa, tutto dipende dalla donna che ti trovi davanti, se ci fosse un cliché sarebbe una noia spaventosa. Intanto, la donna che deve stare con me non deve superare il metro e 70, perché poi con i tacchi diventa 1,85 e a me piace proteggere e coccolare le mie compagne. Per il resto in una donna mi affascina tutto, ormai mi sono rassegnato, mi sono accorto che è totalmente inutile cercare di capirla!“. Ma cos’è per lui l’amore? “Che domanda difficile, chi lo sa! Se l’avessi scoperto sarei felice. Mi piace vivere giorno per giorno, quando lo trovi cerchi di tenertelo stretto e di godertelo al meglio“.

Fonte: Vip

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM