Elga Enardu infuriatissima in un video sui social: “Quando qualcuno ha qualcosa da dire, deve farlo in maniera civile, non minacciare. A me non piacciono le minacce! Io parlo…”

Elga Enardu

Un’infuriatissima Elga Enardu è comparsa poco fa su tutti i suoi social network con un video in cui racconta una spiacevole vicenda che le è accaduta questa mattina. L’ex tronista di Uomini e Donne, infatti, nel cortile della propria abitazione, avrebbe trovato delle lenze con degli ami, un gesto mirato a spaventarla o ad ammazzare i cani a cui lei e il compagno Diego Daddi sono affezionatissimi.

Quello che più Elga rimprovera agli autori di un gesto simile è il fatto di non essere andati tranquillamente da lei, qualora il problema fosse stato l’abbaiare dei cani, a chiederle garbatamente di trovare un modo per placarli. E’ l’inciviltà e l’inaccettabilità di questa azione a farle rabbia, l’idea che col semplice dialogo si sarebbe potuto risolvere il problema, senza dover ricorrere assolutamente a un comportamento così grave come quello subito. E siccome la Enardu non ci sta, eviterà di tenere in cortile i cani che tanto ama, ma non eviterà di certo di fare rumore: “Quando qualcuno ha qualcosa da dire, deve bussare da persona civile a una porta e chiedere aiuto, non minacciare. A me le minacce non piacciono! Io parlo, Diego è in silenzio. Ed è quello che mi fa più paura!”

Qui di seguito vi mostriamo il video in cui la sorella gemella di Serena racconta l’accaduto:

Facebook

Clicca sull’immagine per vedere il video

Che ne pensate?

About Franci

3 commenti

  1. Perché una batteria? Se non sai suonarla, il rumore infastidisce Te per prima.

    Io monterei due belle trombe nautiche in giardino, da far scattare a mio piacimento.

  2. ma che gente c’è a giro?

    ps. ma i video mentre si guida???
    pps. occhio, elga, che non è che non ci sono regole sui rumori eh! fallo accortamente

  3. Peccato, era partita bene, ma mi è caduta sul finale.Chi mette gli ami per ferire i cani non dev’essere tanto a posto di cervello, per cui credo che sarebbe stato meglio non sfidare il verme che dimore nelle meningi.

Inserisci un commento

Not using HHVM