Keep Calm and Love Coach: Cosa si può tollerare per amore?

Amedeo Barbato e Sophia Galazzo

La settimana scorsa – tutta colpa degli ormoni della gravidanza – ho riflettuto molto su cosa scrivere nella rubrica su Amedeo Barbato e Sophia Galazzo e alla fine ho deciso di foderarmi gli occhi con tre strati di crudo di Parma (tutta colpa delle voglie!) e di fingere di non vedere tutte le cose che non andavano e credere nel quadretto lovvoso che l’ultima coppia targata Uomini e Donne ci rifilava. Sapevo che non erano tutte rose e fiori, ero certa che da qualche parte ci doveva stare la magagna, eppure ho deciso di prendere per buono quello che ci mostravano sui social. Di proposito ho ignorato gli evidenti segnali di fumo inviati dalla ex di Amedeo, Serena Panella, e ho scritto non ascoltando la vocina dentro di me che diceva che c’era qualcosa che non andava. “In fondo” – mi sono ripetuta più volte – “la rubrica serve a spiegare dei meccanismi delle coppie, così da cercare di aiutare qualche ragazza in difficoltà. Non tocca a me svelare misteri, intrighi e soprattutto sòle” (perché tutta questa storia già la settimana scorsa puzzava di sòla), ma giuro solennemente su Uomini e Donne e Maria De Filippi che non lo farò mai più!

Quando ho letto l’intervista di Serena (che trovate QUI) ho capito quanto avessi sbagliato. Avete presente la settimana enigmistica? I rebus? Ecco, la vicenda dei Barbazzi dopo che ho letto l’intervista a Serena mi è sembrata un rebus, di cui, però, avevo finalmente la chiave di lettura. Tutte quelle cose che prima non quadravano e non mi riuscivo in pieno a spiegare all’improvviso avevano senso e si incastravano perfettamente nel nuovo insieme generale.

Partiamo da Amedeo: ora credo sia evidente a tutti che l’ex tronista sia un ragazzo pieno di contraddizioni. Si è presentato a Uomini e Donne il primo giorno raccontandosi come il classico bravo ragazzo della porta accanto, che cercava una persona acqua e sapone, completamente estranea al mondo dello spettacolo. Ora, tralasciando il fatto che se vuoi una che a cui non interessa stare in televisione non la cerchi in televisione, diciamo che non ha proprio rispettato le aspettative che lui stesso aveva creato. Dopo la sua presentazione, infatti, mi aspettavo un ragazzo centrato sull’obiettivo di trovare la persona adatta a lui, uno che con estrema serietà avrebbe davvero sfruttato l’occasione datagli dalla De Filippi per trovare quella giusta, invece… ho visto tutt’altro. Non che ci sia qualcosa di male, di tronisti farfalloni ne è piena la storia, ma da lui che infilasse la lingua in bocca anche a Danielona del pubblico non me lo sarei aspettata, almeno all’inizio. Ma ci sta, perché in fondo a 28 anni se ti trovi orde di belle ragazze pronte a tutto pur di conquistarti può succedere che per qualche tempo devii dai tuoi iniziali obiettivi.

Ma torniamo all’attualità e a quello che è successo questa settimana, visto che manco al Grande Fratello in sette giorni succedono tutte queste cose… Le foto di Amedeo felice e contento in quel di Gela con Sophia, oltre a rassicurare i fan, hanno fatto infuriare l’ex di lui Serena, che dopo una serie di status al vetriolo sui social ha deciso di vuotare il sacco e ha rilasciato un’intervista davvero pungente proprio qui su Isa e Chia. A colpirmi di più non sono stati tanto i racconti sui loro ultimi (presunti) incontri, quanto quelli sulla loro storia, su come entrambi, pur non riuscendo ad andare d’accordo e a vivere il rapporto serenamente, fossero in qualche modo dipendenti l’uno dall’altra. Lei che gli ha perdonato di tutto (altre storie e frequentazione con Sophia comprese) in nome dell’amore, e lui disposto a seguirla pure in capo al mondo, nonostante le cose andassero male, solo perché non voleva e non poteva perderla.

Oltre a questo Serena si è anche tolta qualche sassolino dalla scarpa, accusando il suo ex di comportamenti non proprio edificanti: ecco, non so a voi ma a me la sua rabbia è arrivata dritta alla pancia. Avete presente quando vi dico – e chi mi segue assiduamente lo sa – di non fare niente quando siete arrabbiate? Quando vi prego di non fare nulla di cui vi potreste pentire e di agire sempre a mente fredda? Lo dico proprio perché quando una donna si sente tradita, offesa, umiliata dal suo uomo è pronta a dirgliene di tutti i colori ed è capace di vendicarsi nei modi più tremendi. Il problema è che quelle che all’indomani di questi gesti forti sono pronte a buttarsi il passato alle spalle e a riprendersi in mano la loro vita sono davvero poche, fidatevi, lo dico come esperta in materia! Serena non mi è parsa una di queste eccezioni, anzi. Dopo il conseguente – e prevedibilissimo – polverone che si è alzato, lei ha iniziato a fare marcia indietro e a cercare di buttare acqua sul fuoco, ma ormai la frittata era bella che fatta. Non è difficile immaginare che Amedeo sia stato furioso (come dargli torto!) e credo che in privato tra di loro siano volati stracci.

Suppongo che la Panella dopo aver visto le foto del suo ex fidanzato in love con Sophia, felici e contenti a soli pochi giorni dal loro ultimo incontro, si sia infuriata, e ci sta. Il problema è che non ha senso fare un gesto tanto eclatante se poi si fa marcia indietro. Ora vi farò un esempio un po’ forte, ma che serve a inquadrare la situazione: se nella vita reale scoprite di essere state tradite e per vendetta date fuoco alla macchina del vostro uomo, sappiate che lui – giustamente – si infurierà e non vi vorrà mai più vedere. In teoria voi dovreste fare altrettanto, ma il più delle volte, a quel punto, vedo ragazze pronte a metterci una pezza, sperando di ricucire il rapporto, andando incontro a forti e inevitabili delusioni… cioè, se gli date fuoco alla macchina bene (si fa per dire), ma prima dovete essere certe di non volerlo mai più vedere!

Ovviamente, dopo l’intervista di Serena, Amedeo e Sophia si sono lasciati: credo che almeno questo obiettivo Serena lo abbia raggiunto. Quello che mi ha stupito è stato vedere subito dopo lui sparare a zero tramite social su tutto e tutti (sì, anche contro Fabiola Cimminella, mia nonna e il topolino del dentino) non risparmiando alla sua scelta parole molto forti, accusandola di voler pensare solo alla sua carriera da modella. Sophia, ovviamente, si è dichiarata completamente estranea alla vicenda e ha rispedito al mittente tutte le accuse, ma è davvero possibile che non sapesse niente? Non sospettasse nulla? Non si rendesse conto che qualcosa non quadrava nelle parole del suo ex?

La mia idea è che difficilmente erano tutti e tre d’accordo sul portare avanti la storia di Amedeo e Sophia, con l’ex tronista che di nascosto se la spassava con Serena, perché voglio sperare che avrebbero gestito meglio la cosa di come hanno poi fatto. La verità – secondo me – è che probabilmente Amedeo ha provato a tenere buona Serena mentre cercava di far ripartire la storia con Sophia, ma le cose gli sono sfuggite di mano e alla fine si è trovato al centro di una maxi polemica post Uomini e Donne, come quasi mai si erano viste. Oggi la domanda che mi faccio è perché una donna (oddio, a 19 anni già ci si può considerare donna?) tutta d’un pezzo come lei, abbia comunque fatto entrare nella sua famiglia un ragazzo con cui viveva una storia tanto traballante… ma forse tutto è giustificabile proprio dalla giovane e dalla voglia di viversi un rapporto agognato per mesi di corteggiamento.

Se dovessi scommettere un euro su questa storia non lo punterei mai sul ritorno della coppia di Uomini e Donne, ma forse mi giocherei un ritorno con Serena. Sicuramente non succederà né domani né il mese prossimo, ma quando due ragazzi sono legati da un rapporto fatto di continui tira e molla, e che nonostante tutto non riescono mai a smettere di sentirsi, c’è da aspettarsi di tutto! Ecco, magari voi fate tesoro di questa storia e quando vedete atteggiamenti tanto ambigui, andateci con i piedi di piombo!

Oltre a questo, mie care, ricordatevi anche che prima di fare qualunque cosa contro il vostro ex conviene riflettere bene sulle conseguenze e agire solo – e sottolineo solo – se poi siete sicure che non ci saranno marce indietro, altrimenti restatevene in silenzio e aspettate di sbollire la rabbia, poi  a mente fredda valutate la situazione e decidete il da farsi.

Con questo passo e chiudo, sperando che sui Barbazzi non ci siano altri aggiornamenti… ma non ci giurerei!

Per altri consigli di cuore, e non solo, vi aspetto come sempre su ChezMadeleine (che potete visitare cliccando QUI) e sulla mia pagina Facebook (che trovate QUI). Per le mamme, invece, l’appuntamento è su ChezMaman (QUI)! Alla prossima, Madeleine H.

About Chia

7 commenti

  1. Che prosa…
    E dire che il nome evoca Proust!

  2. Analisi troppo lunga, ho letto l’inizio e poi mi sono annoiata. Ma d’altronde appassionarsi a questa vicenda è difficile, visto che non c’è stato un momento di sincerità da nessuno dei protagonisti. Dovremmo andare oltre perché tanto questi comportamenti non hanno spiegazione, è solo una vicenda paradossale che si è creata in favor di telecamera

  3. Un po’ lunga da leggere ma sono d’accordo

  4. Secondo me è fatica sprecata chinarsi ad analizzare situazioni e comportamenti legati a questo “triangolo”, semplicemente perché questi aspetti sono del tutto SECONDARI rispetto all’interesse primario di tutti gli individui coinvolti (leggasi interesse ad un ritorno economico legato alla propria visibilità). Trovo che non ci sia molto da riflettere su cosa hanno fatto e perchè, visto che hanno tutti e tre cercato di adattarsi alla situazione che via via si evolveva (o involveva). Prima hanno cercato di apparire puliti, poi hanno cercato di apparire innamorati, infine hanno provato – senza successo – ad uscirne alla meno peggio ma… in ogni istante provando a rimanere sotto i riflettori.

  5. L’autrice della rubrica si è appassionata alla loro storia a quanto pare, dato che cerca a tutti i costi di trovarci qualcosa di sensato. Non ho nemmeno letto l’analisi perché già dal titolo si evince che lei dia per scontata l’esistenza di una relazione tra i due. Da tutto quello che è venuto fuori mi sembra evidente che se hanno passato insieme 24h in totale è tanto, nessuno dei due ha mai preso in considerazione l’idea di stare davvero con l’altro, dunque cosa c’è da analizzare? Chi ha sopportato cosa per amore?

Inserisci un commento

Not using HHVM