Vincenzo Passaro in esclusiva a IsaeChia.it: “Ecco qual è la verità su ciò che è successo tra me e Ester Cinelli!”

Avevamo pubblicato solo qualche giorno fa l’intervista che Ester Cinelli aveva rilasciato in esclusiva a noi di IsaeChia.it (potete rileggerla QUI), nella quale l’ex dama del Trono Over di Uomini e Donne aveva spiegato di non essere stata più richiamata dalla Redazione di Uomini e Donne senza motivo, di non aver ricevuto un giusto trattamento e aveva imputato allo staff del programma di Maria De Filippi la fine della sua storia d’amore con Vincenzo Passaro, una storia ‘voluta dal destino‘, della quale in trasmissione, però, non avevano mai parlato.

Vincenzo Passaro e Ester Cinelli

Dopo pochissimi giorni era arrivata, implacabile, la replica di un’altra ex protagonista del Trono Over (che trovate QUI), che aveva accusato Ester di essere stata spinta a quelle dichiarazioni solo dal fastidio di non essere più stata richiamata e aveva insinuato che la relazione con Vincenzo non fosse altro che ‘una montatura‘!

A parlare, oggi, è proprio Vincenzo, che non ha apprezzato le accuse della Muti – “Volevo chiedere alla Signora Lucilla Muti su quali basi dice che io la Signora Ester Cinelli già ci conoscevamo e che è stata tutta una montatura. Se vuole sono qui per un confronto! Buona serata!” – e ha espresso a noi di IsaeChia.it il suo punto di vista:

Vincenzo Passaro

Inizio dicendo che lavoro come bagnino in uno stabilimento balneare di Maccarese. L’anno scorso, nei primi giorni di maggio capitò sul lido un gabbiano che non riusciva a volare e aveva in bocca un pesce con un amo e del piombo, molto probabilmente perso da un pescatore. In quel momento si avvicinò una signora che mi chiese se potevo fare qualcosa per quel gabbiano che si stava strozzando. Il gabbiano, però, correva e, visto che il mare era mosso, dovevo stare molto attento ai bagnanti, così le dissi che non potevo e lei mi mandò a quel paese. Quando riuscì ad aiutare l’uccello, venne da me, mi fece notare l’amo e mi disse: “Ma che bagnino sei?”. Dopodichè non si presentò più allo stabilimento e ho 1000 persone che possono testimoniarlo, anche perché in quel periodo avevo più di una storia.

Il 30 giugno feci il provino e mi chiamarono a ottobre, ma non riuscii ad andare per un grosso problema di mio padre; poi mi richiamarono i primi di novembre. Io avevo visto Ester in televisione e mi era piaciuta per il suo carattere forte! Inoltre sapevo che era di Palidoro, quindi  la invitai a ballare e la prima cosa che le chiesi fu proprio se era di quelle parti. Lei mi rispose di sì e le spiegai della mia professione, così mi guardò incredula e mi disse: “Io sono quella del gabbiano!”. Io non la ricordavo assolutamente, ma fui colpito e le chiesi se credeva nel destino.

Questa è la verità per quanto riguarda la nostra storia, le altre cose che riguardano Ester, invece, non mi interessano. Ma voglio dire alla signora Lucilla Muti di informarsi bene prima di parlare. Io non ho bisogno di visibilità e lei neanche la conosco, quindi provo a pensare che forse è lei che parla di me per visibilità. Per qualsiasi confronto io sono qui. Vi ringrazio per avermi dato la possibilità di replicare.

Vincenzo

E voi credete alle dichiarazioni di Ester Cinelli e Vincenzo Passaro?

About Titta

10 commenti

  1. Non scomodiamo il fato per tali sciocchezze!

  2. Eh coincidenza ne, ma lui non lo ricordo.
    Ma nn si ricordava chi fosse? Brutto

  3. anche perché in quel periodo avevo più di una storia…

    eehhhh! e chi sei, il brad pitt de lido dei pini???

  4. Più che il fato , li ha fatti incontrare l’augello, direi.Solo lui puó testimoniare.

  5. E anche qui, c’è di mezzo un gabbiano! Pensa te.
    Comunque è brutto forte questo Vincenzo.

  6. hai visto Sak? la storia continua….ma poi da Facebook si scomoda direttamente Giuliano giuliani2 per difendere Vincenzo ooooh altro che le storie che ci propinano al pomeriggio!

  7. uomini cinquantenni che si fanno fotografare col cartello SALUTI ISA E CHIA
    stiamo uscendo pazzi, sono peggio dei ventenni, datevi una regolata, la vita non è la visibilità che ti può dare uomini e donne.

Inserisci un commento

Not using HHVM