Eva Henger ospite a ‘Verissimo’: “Vi racconto l’avventura della mia Mercedesz a ‘L’isola dei Famosi’, il bullismo e il suo rapporto con Jonàs Berami!”

Il pubblico del piccolo schermo l’ha conosciuta soprattutto per la sua partecipazione al reality La Fattoria e al programma estivo Paperissima Sprint nel 2005, ma Eva Henger deve il suo successo alla cinematografia hard che l’ha fatta conoscere agli amatori del genere e le ha regalato la storia d’amore e il matrimonio con il produttore Riccardo Schicchi, morto quasi quattro anni fa.

Oggi, dopo tante apparizioni in programmi tv e film, Eva, ospite ieri a Verissimo, torna a far parlare di sé e non per la sua carriera nel cinema porno, conclusasi ormai più di dieci anni fa, ma per la partecipazione della figlia Mercedesz a L’Isola Dei Famosi, il reality show in onda ogni lunedì su Canale 5. La giovane ha conquistato subito l’attenzione del pubblico non solo per l’avvenenza fisica, ma anche per il carattere forte e la vicinanza ad un altro naufrago, l’ex tronista Jonàs Berami, con il quale si è instaurata una bella amicizia che potrebbe trasformarsi in qualcos’altro:

“Non sono ancora sicura, però qualcosa… Lei è molto fisica, nel senso che quando qualcuno le è simpatico, lei subito lo abbraccia, mette le mani sulle mani, invece se non trova qualcuno simpatico, non c’è verso! Non puoi toccarla! (…) Non so a lui quanto piaccia lei, però da parte di lei ci potrebbe essere qualcosa. È presto per dire qualcosa perché è trascorso troppo poco tempo, però qualcosa c’è!”.

A chi accusa la figlia di giocare di strategia, la Henger risponde in un modo inaspettato:

“Speriamo! Perché la strategia in questi giochi servirebbe. Io però penso che lei sia molto impulsiva, molto instintiva e si è visto: se fosse stata stratega, sarebbe stata anche con il gruppo più forte, invece ha cominciato ad essere amica di Jonàs ed è andata avanti nella sua strada, senza cambiare quando conveniva cambiare, infatti è finita in nomination. Quello che vedo io adesso è che sono più che altro gli altri ad avvicinarsi a loro due, dopo l’eliminazione di Claudia. Non so, speriamo che sarà anche stratega!”

Quando Silvia Toffanin le ha chiesto quali sono i consigli che ha dato alla figlia prima della partenza per l’Isola, la bellissima attrice ha risposto:

“Io ho dormito insieme a lei l’ultima notte prima di partire per l’albergo e le ho detto: ‘vai d’accordo con tutti e cerca di vincere tutte le prove, perché è l’unico modo di restare dentro!’ Anche perché, insieme ad Aristide e ad Orfei, è la meno conosciuta… Non è stata una buona idea, perché lei ha vinto la prima prova leader e l’hanno vista subito come un concorrente temibile”.

Eva non ha poi esitato a parlare della nomination ricevuta dalla figlia nell’ultima puntata: nominata dal leader della settimana Simona Ventura, Mercedezs è a rischio eliminazione insieme a Jonàs e a Enzo Salvi. La madre della naufraga ha raccontato di come la contraddizione della Ventura, che ha prima dichiarato di essere per le donne, poi ha nominato la giovane e infine ha cercato di tornare sui suoi passi quando le è stata fatta notare l’incoerenza, sia diventato oggetto di scherno sul web.

La Henger ha anche spiegato cosa ha spinto la sua Memi (come la chiama la mamma) ad adottare il suo cognome e non quello del padre, al quale era legatissima: a quanto pare la giovane ha voluto utilizzare lo stesso nome che hanno usato quando ha avuto dei piccoli ruoli in Gangs of New York del grande Martin Scorsese e in una pellicola con Giancarlo Giannini e in entrambi i casi sono stati gli stessi produttori ad optare per il nome della madre.

Per quanto riguarda gli atti di bullismo di cui è stata protagonista Mercedezs quando era più piccola, proprio a causa del lavoro dei genitori, una commossa Eva ne ha rivelato qualche dettaglio:

“Non tanto quando era piccola, perché io ero molto attenta sempre a mandarla in una scuola privata di lingua inglese, la St George, lì c’erano tanti bambini di Paesi diversi, perciò non tutti mi conoscevano e non conoscevano suo padre. Fino a un certo punto è stata abbastanza difesa, poi però crescendo qualcuno ha scoperto chi era il padre, chi era la madre e lei ha dovuto tirare fuori questo carattere. Forse anche per questo è diventata così forte. (…) All’inizio non raccontava niente. Mi hanno chiamata gli insegnanti. Lei non faceva vedere niente, era preoccupata quando io l’ho saputo e le ho chiesto perché non me l’avesse detto. Non voleva che mi facesse male. (…) È stato brutto sapere che lei aveva dei problemi e si preoccupava per me. È una bella persona!”.

Di seguito potete vedere la prima parte dell’intervista di Eva Henger, QUI invece la seconda parte:

Verissimo - Eva Henger

Clicca sull’immagine per vedere il video

E a voi sta piacendo Mercedesz Henger a L’Isola Dei Famosi?

About Titta

Inserisci un commento

Not using HHVM