‘The Voice of Italy 4′: la quinta puntata in liveblogging

'The Voice of Italy': commenti a caldo

Tra circa un’ora, su RaiDue, la quinta puntata della quarta edizione di The Voice of Italy. Seguitela in liveblogging con noi!

21.17 Con un riepilogo della situazione dei vari team e con l’ingresso in studio dei quattro coach inizia la quinta puntata di Blind di The Voice!

21.25 Si inizia subito con Stefan Pribagu, 22 anni nato in Romania, che canta Hold back the river. Nessuno dei coach si gira per lui anche se Dolcenera si dice molto rammaricata di non averlo scelto

21.33 Salvo Matarazzi, 35 anni della provincia di Siracusa, è il secondo aspirante concorrente di The Voice a salire sul palco. Per lui esibizione molto blues sulle note di Still crazy after all these years. I giudici nel corso della sua esibizione si chiedono se si tratti di un uomo o di una donna e alla fine, affascinati dal suo timbro, si girano tutti e quattro. Prima di scegliere in quale team entrare il cantante riserva un pensiero carino ad ognuno dei giudici facendoli emozionare. Alla fine, un po’ a sorpresa, la sua scelta è di entrare nel team Killa per soddisfare la sua voglia di ‘vagabondaggio artistico’.

21.42  Accompagnata da un mandolino sale sul palco Elisa Meo e canta Ho hey. Per lei si girano solo Killa e Pezzali. “La mia scelta ricade su un coach che mi ha capita, scelgo Max!“, così Elisa entra nel team Pezzali

21.52 Erika Finotti è una cheerleader della provincia di Pavia con la passione per la musica e proprio grazie alla forza datale dalla musica ha fatto pubblicamente coming out. Si presenta sul palco di The Voice con un brano della Pausini e per lei girano tutti ad eccezione di Dolcenera. “Il coach che sceglierò per me è una leggenda… scelgo Raffaela!“.  Erika entra nel team Carrà.

22.00 Ottavia Bruno canta Sweet about me e mostra un timbro molto black e graffiante, per lei si girano tutti i coach ed in mezzo a tante belle parole Emis Killa le fa notare che la sua performance ha avuto alti e bassi: “A tratti sembrava che singhiozzassi, insieme possiamo migliorare”. Ottavia non accoglie la sfida del rapper e sceglie di entrare nel team Carrà

22.12 Valerio Guerra ha solo 18 anni ma si definisce un po’ “vecchio” sia per il suo look sia per il suo gusto in ambito musicale. Sul palco porta Tre minuti dei Negramaro ma non convince nessuno dei coach.

22.19 Tocca ad Edith Brinca, bellissima ragazza nata in Romania che vive in Italia dall’età di 5 anni dove prima abitava insieme ai nonni mentre adesso che loro non ci sono vive con le sue maestre di canto. Accompagnata dalla chitarra canta Hey mama e convince tutti e quattro i coach che hanno bellissime parole per lei! La scelta di Edith ricade sul team Dolcenera. Pubblicità

22.33 E’ il momento dell’ormai consueta performance dietro la tenda. La voce misteriosa nascosta ai coach, e anche a noi del pubblico, è una voce maschile ed inizia a cantare Maybe i’m amazed di  Paul McCartney mettendo in evidenza uno splendido timbro blues che  convince tutti e quattro i coach. Cade il tendone ed ecco che appare Enrico Bernardo, quarantaquattro anni. La sua scelta è di entrare nel team Dolcenera.

22.40 Carmen Alessandrello, ha 21 anni e viene dalla Sicilia, più precisamente da Comiso lo stesso paese della mitica Suor Cristina. Carmen canta a piedi scalzi e sul palco porta Never forget you. Nonostante una bella performance nessuno dei coach si gira per lei.

22.46 Federica Vincenti ha 32 anni, viene dalla provincia di Lecce, lavora nell’ambito della recitazione e della produzione cinematografica ed è la compagnia di un grande attore e regista italiano: Michele Placido. Nonostante gli studi e le esperienze nel campo della recitazione ha sempre coltivato una grande passione per la musica. Sul palco porta Un anno d’amore di Mina, per Pezzali è troppo convenzionale, Dolcenera non è convinta e per lei si girano solo Killa e Carrà. La sua scelta ricade su Raffaella!

23.00 Gennaro Casciello ha 19 anni, viene da Napoli, e canta Stitches di Shawn Mendes. I giudici non si sono girati e tutti adducono come scusa il fatto di averlo (peraltro incredibilmente) scambiato per una voce femminile. Occasione mancata per i coach, il ragazzo non era male!

23.06 Jennifer Vargas Antela viene da Cuba e prima di esibirsi racconta di una vita difficile e di tante difficoltà economiche, la musica al momento è la sua scialuppa di salvataggio. La sua performance sulle note di Can’t take my eyes off of you convince Emis e Raffaella. Jennifer sceglie di entrare nel team Killa

23.11 E’ il momento di Valeria Di Corato, la ragazza racconta di soffrire di una forma acuta di alopecia e proprio per questo il suo aspetto le è spesso costato prese in giro e pregiudizi dai suoi compaesani. Per esibirsi usa delle parrucche. Sul palco porta Vita di Gianni Morandi ma nessuno dei coach si gira per lei.

23.18 Francesca Basaglia viene dall’Emilia Romagna ed in particolare da Cavezzo, paese epicentro del terremoto del 2012, e accompagnata solo dalla chitarra propone una delicatissima versione di Love yourself di Justin Bieber. Per lei si girano tutti ad eccezione di Dolcenera. Il pubblico la incita a scegliere Emis ma lei decide di entrare nel team Pezzali

23.24 Irene Colzani, già nota in ambito musicale come Neena, ha accontanto la sua passione per il ballo per dedicarsi alla musica e sul palco porta You and I. Per lei si girano Emis e Raffaella e Irene sceglie il team Carrà. Pubblicità

23.33 Continua la “guerra” tra Emis e Raffaella che spesso sono gli unici a girarsi per gli stessi artisti, accade anche con Mirko Ciulla che canta Se io se lei. Il ragazzo sceglie il team Killa

23.42 Tocca a Luca De Gregorio che si esibisce sulle note di Gravity accompagnato dall’inseparabile chitarra, grande entusiasmo di tutti e quattro i coach che si girano per lui e lo riempiono di complimenti. Luca opta per il team Dolcenera

23.50 Noemi Castagnanova, in arte Nova, sale sul palco e canta Valerie di Amy Winehouse. Per lei si girano tutti i coach ad eccezione di Emis. La ragazza racconta di aver vissuto tutta la sua giovinezza accompagnata dalle canzoni di uno dei coach, quello che sceglierà… si tratta di Max Pezzali!

00.00 Giovanna Lisi ha 23 anni, viene da Taranto, e studia ingegneria meccanica. La ragazza propone una versione rivisitata, ma sempre piuttosto classica, di Lontano dagli occhi di Sergio Endrigo ma non riesce a convincere nessuno dei coach.

00.06 E’ il momento di Viviana Buonomo, viene dalla provincia di Napoli, e si sente viva solo quando canta. Si esibisce sulle note di  Son of a preacher man, mostra un timbro interessante ed Emis Killa è l’unico a darle fiducia

00.13 A ruota ci vengono mostrati rapidamente alcune Blind di ragazzi che non hanno superato questa fase e non hanno convinto i coach fino ad arrivare a Valentina Buccinnà che canta Pompeii accompagnata dal contrabbasso e fa girare Killa e Pezzali. La ragazza sceglie quest’ultimo! E proprio con Valentina e il suo contrabbasso e con il consueto riepilogo della situazione dei team si conclude anche questa puntata! Appuntamento a mercoledì prossimo per le ultime Blind Audition!

About Isa

Inserisci un commento

Not using HHVM