Fattore M: spazio dedicato a Marco Mengoni. Esordio trionfale per il #Mengonilive2016. #SoloDueSatelliti terzo singolo estratto da #LeCoseCheNonHo

Marco Mengoni

(rubrica a cura di Valentina P.)

Salve a tutti! E’ partito trionfalmente – e quando dico trionfalmente, intendo proprio che è stato un trionfo – l’attesissimo #Mengonilive2016. Se voi ci pensate, in 6 anni e spiccioli siamo passati da Re Matto ed Essenziale Tour, che richiamavano i titoli di brani di successo, a #Mengonilive. Per la serie: un nome, una garanzia di successo. Premetto che ho iniziato solo oggi il mio personale countdown per il tour, per cui non ho nessunissima intenzione di riempire la rubrica con i dettagli dello spettacolo (scaletta, scelte artistiche, aneddoti and so on). Tuttavia, è stato letteralmente impossibile in questi giorni, evitare l’enorme risonanza mediatica dell’evento. Praticamente tutti i principali TG nazionali hanno dedicato servizi all’esordio della tournee, per non parlare di giornali, riviste, ecc (tipo, Vanity Fair, Rockol, Rolling Stone, OnStage,…). Tutti hanno posto l’accento sulla portata dell’evento, in primis numerica (il sold out della prima data in una struttura gigantesca come il PalaAlpitour di Torino parla da sé). Uno spettacolo che riprende nel “solco” del #Mengonilive2015, ma ancora più potente, sia dal punto di vista dell’interazione (emotiva e fisica) con il pubblico, sia dal punto di vista degli effetti speciali. Come dice mia sorella, si vede che il budget c’è. Strabilianti giochi di luce, palco futuristico disposto su più piani, suoni ricchi e curatissimi (con l’ottima sezione di fiati e due coriste). In attesa di raccontarvi i dettagli del mio live, vi lascio un video pubblicato da Vanity Fair, che narra in maniera sintetica ma intensa cosa dobbiamo aspettarci:

Marco Mengoni

Clicca sull’immagine per vedere il video

In effetti il video non dice nulla di esplicito, eppure io ho tremato tutto il tempo.

Voltando pagina, questa settimana è stato annunciato il lancio del terzo singolo estratto dall’album multiplatino #LeCoseCheNonHo, che è (rullo di tamburi…) #SoloDueSatelliti, traccia numero sette, nonché brano “donato” a Marco da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro. Detto onestissssimamente, ci sono rimasta con un carciofo. Lo so, è un brano superbo, la gente lo adora, bla bla bla, ma dopo i primi due singoli, io avevo la ferrea convinzione che la trilogia si sarebbe conclusa con #NemmenoUnGrammo il quale, oltre a essere un signor brano dal punto di vista musicale (dove il Mengoni ci regala persino un pezzo rappato!), parla dell’importanza di non elargire il proprio amore con eccessiva generosità. Insomma, (mie) aspettative deluse, e questo è il videoclip ufficiale, rilasciato giusto una manciata di ore fa:

Come dicevo, la clip dovrebbe chiudere il mediometraggio inaugurato con il video di #TiHoVolutoBeneVeramente. Il condizionale è d’obbligo, perché da una chiusura mi aspettavo un messaggio più “esplicito”, mentre in realtà la trama non è poi così svelata, per cui suppongo che ci sarà un “capitolo IV” della saga. La cosa più comica, è che Marco aveva detto che con questa clip avremmo capito tutto.

Alla prossima, Valentina

About Isa

Inserisci un commento

Not using HHVM