Amedeo Andreozzi parla della sua carriera da attore: “Chi è stato a ‘Uomini e Donne’ è vittima di pregiudizi, ma non è giusto! Lo dico con la consapevolezza di essere portato per la recitazione!”

Trono classico - Amedeo Andreozzi

L’anno scorso, dopo la partecipazione a Uomini e Donne e a Temptation Island in coppia con la sua scelta Alessia Messina, Amedeo Andreozzi aveva continuato a far parlare di sé: archiviata la storia con la bella siciliana, l’ex tronista si era dedicato al lavoro, decidendo di intraprendere sia la carriera di attore che quella di blogger.

Negli ultimi giorni Amedeo è tornato a parlare della sua esperienza nel dating show di Canale 5:

“È stata una bella esperienza. Mi ha dato davvero molto, anche dal punto di vista lavorativo. Stare davanti alle telecamere con una certa disinvoltura non è semplice. Ciò che ho imparato mi sta aiutando nel mio percorso attuale. Ci sono pregiudizi su chi ha preso parte a queste trasmissioni, non dovrebbero esserci. Lo dico con la consapevolezza di essere portato per la recitazione. Spero di avere la possibilità di dimostrare ciò che un ex tronista sa fare!”

A Nuovo Tv Andreozzi ha anche elargito complimenti a Maria De Filippi:

Maria è una persona eccezionale e molto intelligente. Una delle poche, oggi, che dà la possibilità ai ragazzi di crearsi un futuro, anche attraverso le serate nei locali.”

Riguardo il suo piccolo ruolo nel film ‘Oltre La Linea Gialla‘, Amedeo ha dichiarato:

“Sono soddisfatto. Ho avuto una piccola parte nella pellicola ‘Oltre la linea gialla’, che racconta la vita di un cantautore. Il film è stato presentato al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma alla presenza di alcuni produttori arrivati da Los Angeles. Ma non si sa se sarà distribuito in Italia o all’estero…”

Una carriera intrapresa con grande serietà, come dimostra l’impegno che il ragazzo partenopeo ci sta mettendo:

“Sto frequentando un seminario di Michael Margotta, uno degli insegnanti di recitazione più prestigiosi di Hollywood, in vista di una pièce teatrale che presenteremo a Milano da novembre. Sarà una versione contemporanea dell’Amleto di Shakespeare, in cui avrò la parte dell’antagonista Laerte. Ho studiato anche con Giancarlo Giannini e sono rimasto senza parole di fronte a un tale mostro sacro. Da lui c’è solo da imparare!”

E non è solo la recitazione il nuovo campo di studi del giovane, che si sta dedicando anche alla danza contemporanea e al canto:

“Ho avuto la fortuna di conoscere parecchi ballerini, ora sto studiando con un’ottima coreografa. Ci stiamo allenando nella danza contemporanea. Sto prendendo anche lezioni di canto e di dizione, soprattutto per eliminare la cadenza napoletana.”

Per quanto riguarda la parentesi di blogger, invece, Amedeo ha deciso di accantonarla, almeno per il momento:

“È stato un esperimento e ho avuto un ottimo riscontro. Però mi sono un po’ fermato. Sto studiando tantissimo, non ho fatto tantissimo, non ho tempo di fare nulla. Ce l’ho messa tutta per riuscire a pubblicare qualche video, ma ora come ora mi risulta impossibile!”

E voi come vedete Amedeo Andreozzi nei panni di attore?

About Titta

81 commenti

  1. Canto , ballo, recitazione… non vorrà mica fare i provini per il prossimo Amici ( senior) ? già vedo Garrison pronto a sostenerlo.
    Amedeo, la nuova soubrette….dei poracci !

  2. Non ce la posso fare.
    Il titolo e i vs commenti mi hanno stesa.
    Non si può smettere di ridere

  3. È uno scoop/intervista ideato da Mary per far capire al Gallella che ormai lui è roba vecchia…
    Domattina qualcuno troverà Sottoscritto nell’umido tra la differenziata.

  4. Maria De Filippi dà l’opportunità di trovarsi un futuro con le serate.

    Come si fa a partorire una stupidaggine del genere? Non penso nemmeno che sia una captatio benevolentiae, questo stoccafisso ci crede veramente.

    • Dalle mie parti si direbbe:
      “Beat a te che s’ scem!”

      • Ahhahahaha!! Da me c’è una variante ancora meno politically correct ma il senso è quello 🙂

        • Da noi si dice bon per te che un capisci una s….!

          • Qui da noi “beati i mongoli” ma riconosco che sia un’espressione un po’ ignorante..

          • scemo-strunz-mongolo.. o semplicemente Amedeo, sempre là stiamo.
            Beato te che ti chiami Amedeo.. potrebbe essere la nuova espressione per definire il pensiero.

          • Georgie ma come lo detesti in questo modo? Ahahahha intendiamoci, è un tamarro come ne somo transitati a migliaia là dentro!

          • Ti dirò: all’inizio, nel Trono Under quando venne a corteggiare la Cilia, mi sembrava un ragazzo con dei valori. Ero anche contenta di ritrovarlo sul trono, pensa te.
            Poi, vedendo quando s’era pompato e la nullità cosmica del suo unico neurone, non so.. ho cominciato a detestarlo. Poi, era in competizione, per quanto ce l’aveva lungo, con l’altro tronista e questa cosa mi fa cadere letteralmente tutto alle ginocchia. L’odio è come l’amore, non è destinato a tutti 🙂

  5. Ha dimenticato di dire, ma sarà stata solo una dimenticanza :), che si va a uomini e donne per trovare una compagna…

  6. ma lo sguardo mefistofelico…. guardate che trashhhh

  7. Lui e’ una di quelle poche persone che mi fà veramente schifo. Non elenco quì il perchè, perchè non ne vale la pena.

  8. tutto ciò è M-E-R-A-V-I-G-L-I-O-S-O

    davvero, sto rotolando, tra questo genio e i vostri commenti c’è da non ripigliarsi più 😀

    questo pezzo, poi, è il top:
    “Lo dico con la consapevolezza di essere portato per la recitazione. Spero di avere la possibilità di dimostrare ciò che un ex tronista sa fare!”

    la consapevolezza 😀
    recitazione 😀 😀
    possibilità di dimostrare ciò che un EX TRONISTA sa fare 😀 😀 😀 😀 😀 😀

    l’apoteosi!

    che questo post rimanga sempre facilmente raggiungibile, please!

Inserisci un commento

Not using HHVM