Alessandro Nuccetelli a IsaeChia.it: “Tra Andrea Damante e Asia Nuccetelli al ‘GF Vip’ era nata un’amicizia pura, che però è servita a fare audience. Di Giulia De Lellis, invece, penso che…”

Antonella Mosetti e la figlia Asia Nuccetelli sono state senza ombra di dubbio due tra i personaggi centrali della prima edizione del Grande Fratello Vip. Le due gieffine hanno fatto molto discutere e hanno decisamente diviso il pubblico. La seconda, in particolare, dopo l’amicizia nata con l’ex tronista Andrea Damante, ha scaturito le reazioni della fidanzata Giulia De Lellis che, convinta che da parte della Nuccetelli ci fosse un interesse ben diverso, non appena ne ha avuto l’occasione è entrata in Casa e ha suggerito alla ragazza di stare un po’ più al suo posto. Su questo triangolo si sono incentrate diverse puntate del reality di Cinecittà e oggi, dopo l’eliminazione di entrambe Le Mosetti, è Alessandro Nuccetelli, ex marito di Antonella e papà di Asia a raccontare come ha vissuto da casa quell’esperienza in una curiosissima intervista rilasciata a noi di IsaeChia.it
Alessandro Nuccetelli

Ciao Alessandro, la partecipazione della tua ex compagna Antonella Mosetti e di tua figlia Asia Nuccetelli al Grande Fratello Vip ha fatto decisamente discutere. Se per la prima quel contesto non era per nulla nuovo, essendo praticamente cresciuta in tv, per tua figlia quello è stato un esordio televisivo. Eri d’accordo con la sua partecipazione?
Ciao ragazze! Beh, sì, senz’altro. Si è trattato di una scelta che abbiamo preso insieme tutti e tre, ne abbiamo parlato a lungo prima della loro partecipazione. Ho pensato che quella potesse essere per lei un’occasione divertente e io sono il primo che si sarebbe messo in gioco anche in situazioni del genere, nonostante venga da una realtà completamente diversa. Ma se la vita ci offre delle avventure anche di questo tipo, non vedo perché rinunciarvi, non vedo perché bistrattare un contesto del genere. Poi conosco molto bene il carattere di Asia, che è talmente bello che ho pensato valesse la pena farsi conoscere. Certo, non avrei mai immaginato che ci si potesse andare a impelagare in una vicenda come quella che si è creata poi…

Ti riferisci, ovviamente, allo pseudo triangolo che si è creato con Andrea Damante e Giulia De Lellis….
Ma sì. C’è stato da faticare un po’, diciamo che il programma non ci ha permesso di tirare fuori il meglio, è stato improntato tutto su questa questione nata con Giulia, che credo non abbia giocato troppo a favore né di una, né dell’altra. Per fortuna ora il pubblico sta aprendo gli occhi e si sta domandando “Ma sta ragazza, in fondo, che ha fatto?”, ma me l’ha chiesto anche Asia stessa: “Papà, ma alla fine io che ho fatto?” è stata la prima frase emblematica che mia figlia mi ha detto quando è uscita dalla Casa e si è trovata a leggere di tutto. Per fortuna c’è stato anche chi l’ha capita e ha apprezzato la vera Asia, andando a scavare nei suoi reali aspetti e si è accorto che c’è stata un’eccessiva attenzione mediatica nei confronti di qualcosa che di base non sussisteva. Non c’era nulla di cui parlare. Però evidentemente ha catturato l’attenzione in quel contesto, ma ora lì dentro dovranno trovare ben altro di cui parlare, visto che l’argomento ormai è stato praticamente esaurito dopo essere stato a lungo esasperato!
Tra le due ragazze ci sono stati diversi confronti e scontri. Il primo è avvenuto subito dopo una sorpresa fatta da Giulia ad Andrea. Dopo aver parlato col fidanzato, l’ex corteggiatrice si è rivolta a tua figlia suggerendole di ‘andare a giocare un po’ più in là’, ma ha aggiunto anche altre parole che non sono andate per nulla giù soprattutto ad Antonella. La Mosetti, infatti, si è immediatamente ‘sfreezata’ per rispondere alla De Lellis e difendere vostra figlia. Tu come avresti reagito al posto suo? In maniera assolutamente identica, forse con dei vocaboli differenti, però condivido in pieno la sua reazione. Perché io poi sono un po’ più rodato, nel senso che l’affaticamento mentale e fisico lo soffro leggermente meno, e allora avrei mantenuto i nervi più saldi, però il risultato sarebbe stato comunque come quello della mia ex moglie, grossomodo. Ho condiviso perfettamente, magari avrei fatto più attenzione sui vocaboli usati e il messaggio forse sarebbe arrivato anche più diretto.
Eppure quando sei entrato in Casa per fare la sorpresa ad Asia ti sei mostrato molto composto. Così anche a Pomeriggio 5, quando ti hanno fatto confrontare con la De Lellis…
Beh, quello di Pomeriggio 5 è stato un tipo di salotto che io avrei evitato volentieri, è stato un po’ un trabocchetto: mi ci sono trovato senza sapere che poi lì si sarebbe creata la situazione per parlare con Giulia. Alla fine si tratta di questioni tra due ragazze di vent’anni, è giusto che se la vedano e se la chiariscano tra di loro! Sicuramente nel vedere certe immagini mi son logorato. Ho dormito molto poco in quel periodo, non ero proprio nelle migliori condizioni, ho avuto quel minuto quel lunedì sera e me lo sono giocato come la fiches finale di una lunga sfida a poker, perché mi hanno toccato mia figlia…non ho avuto più remore, non ho più fatto caso a chi avevo avanti e a chi avevo dietro, avevo solamente lei e l’obiettivo da tutelare. E poi ero anche nella posizione di sapere che non aveva commesso nulla di male, anche perché in caso contrario sarei stato proprio io il primo a rimproverarla e a sottolinearle l’errore. Sono sempre stato così ed è per questo che abbiamo un rapporto di fiducia reciproca e complicità.
Giulia si è poi scusata con Asia per le parole utilizzate, anche se i battibecchi non si sono conclusi lì. Ma sai, io credo che le culture familiari facciano la differenza. Non voglio denigrare nessuno, però tante volte le basi poi vengono fuori e anche il fatto di essere uscita da un certo tipo di programma ti porta a vedere il mondo sempre in quell’ottica lì. La gelosia ci può anche stare. Lo dico io, lo dice Asia, ma lo dice anche Antonella stessa, però conoscendo il fidanzato poteva benissimo rendersi conto che in fin dei conti non c’era bisogno di scaldarsi così tanto. Da padre e da persona grande mi auguro che lei faccia un passo indietro e si accorga di ciò che era giusto e ciò che era sbagliato, ma mi pare che questa cosa già da quello che sento la stia facendo sia a livello mediatico, sia a livello comportamentale. Come appunto nell’occasione di lunedì sera. Era un po’ logico nella formazione del cast della Casa che Andrea e Asia legassero tra di loro. Anzi, era quasi obbligatorio, ma l’avvicinamento è avvenuto da una parte quanto dall’altra. Quando un uomo giovane che può avere anche le caratteristiche dei ragazzi che frequenta mia figlia, ti tende una mano e ti mette in qualche modo sotto la sua ala protettrice in un contesto del genere, in cui magari si vivono anche situazioni pesanti – ricordiamoci le due settimane di Asia in cantina – poi è logico che due persone si avvicinino, ma si avvicinano nel modo più puro del mondo. Poi io magari vedo tutto in maniera così ovvia perché conosco bene mia figlia, però davvero mi auguro per Giulia che possa incontrare sempre ragazze che si rapportano al fidanzato in quel modo, perché le assicuro che ci sono donne di caratura ben differente e con una malizia ben differente. Questa purtroppo è la vita. Io c’ho tenuto a dire anche a lui “Quando uscirete, guardatevi negli occhi, non esistono questi abbracci da mettere sul fuoco!”. E spero che anche Giulia se ne possa rendere conto.
Dal canto suo, anche Asia non si è trattenuta dal parlare di Giulia. Anzi, in un’occasione ha usato nei suoi confronti un’espressione che è sembrata dispregiativa e l’invitava a tornare a fare la parrucchiera. Secondo te perché ha usato quella frase? Ma quella frase Asia l’ha subito spiegata, perché mia figlia è impulsiva. Lei aveva saputo prima di entrare in Casa che Giulia avesse dei centri estetici e delle parrucchierie, quindi l’ha buttata lì, ma non voleva essere nulla di offensivo.
E’ stata letta in maniera negativa anche un’altra sua affermazione, ossia quando Asia ha detto che non doveva portare rispetto all’ex corteggiatrice, in quanto non era sua amica. Lei intendeva dire che dopo quello che le aveva fatto, non le doveva niente. Era come a dire “Tu non hai dimostrato amicizia a me, non vedo perché dovrei dimostrarne io a te!”, anche perché se ci fai caso, prima di quella settimana Asia aveva detto che se Giulia fosse stata in quella Casa potenzialmente avrebbe stretto amicizia più con lei che con Andrea. Però ovviamente Giulia una settimana l’attaccava, quella successiva le chiedeva scusa e poi la riattaccava, insomma tre settimane di seguito così, poi hanno avuto un confronto e non l’ha fatta nemmeno parlare. C’è da dire anche che Asia su Giulia ha speso diverse parole positive, però quelle non sono mai andate in onda. Ma sai, sono i meccanismi della televisione… hanno fatto audience tutto su di loro! Fino ad ora per il 70% il Grande Fratello ha vissuto sulle spalle di mia figlia, che era come una pecorella smarrita… ora vediamo che s’inventeranno (ride, ndr)!
Nell’ultima puntata andata in onda è stata data di nuovo la parola a Giulia dopo l’eliminazione di Antonella e la De Lellis ha preferito dire che non c’era più nient’altro di cui parlare. Come hai interpretato quel gesto? Ma io, sarà che mi immedesimo troppo, ma in quella puntata mi è sembrata una gogna al contrario questa volta: se fino a quella puntata in qualche modo si erano accaniti tutti contro Asia, quella volta è stato il turno di Giulia e ho gradito poco. Così come certi atteggiamenti non mi erano piaciuti nei confronti di mia figlia, non mi verrebbe da augurarli a nessun altro. Alla fine, anche Giulia, come Asia, è una ragazza di vent’anni! Hanno calcato la mano a lungo su quella vicenda, ci stava che Giulia non avesse più nulla da dire in merito!
Quindi, da padre, com’è il bilancio di questo Grande Fratello Vip? Asia non è che voleva vincere il Grande Fratello, voleva fare un’esperienza, l’ha fatta, anche se in maniera un po’ dura, ma io penso che anche il militare porti qualcosa a un uomo e lei si è temprata, quindi è bagaglio per il futuro. Ora è tutto in discesa. La sua prima avventura televisiva è stata bella tosta, ma le permetterà di non farsi cogliere impreparata qualora volesse proseguire su questa strada, anche perché lei è una ragazza che ama divertirsi e fare esperienze nuove. Io le dico sempre: “Tu hai la fortuna di fare questo, SE lo vuoi fare, se ti fa piacere e se ti fa star bene. Nel momento in cui ti rendi conto che non ti sortisce questi effetti positivi, valuta e decidi!” Se una mattina si sveglia e dice che le va di andare in televisione, magari io le dirò “Ma vacci, amore, ma che te frega?”, è una cosa carina ed è tutto bagaglio! Magari evitiamo questi confronti, che poi sono una cosa che non c’interessa, però se capita l’esperienza, perché non farla? Mi spiace solo che non sia venuta fuori a 360 gradi, anche perché poi lei è una che tra le amiche sue tende sempre a metter pace a raccoglierle tutte in casa, a invitarle, ad ascoltarle, quindi ha un carattere propenso ad avvicinare le persone… è un peccato che questo suo aspetto sia venuto fuori poco.
So che nonostante per la tua ex moglie e per tua figlia l’avventura nel reality sia finita, tu stai seguendo ancora in maniera appassionata. Chi vorresti che vincesse?
Io sono coerente con quello che ho detto finora: a me è piaciuto come uomo Andrea. Posso non condividerlo sotto alcuni aspetti, perché magari avrebbe potuto riservare due o tre paroline in più per dimostrare l’amicizia ad Asia, gli avrei fatto un’ovazione se l’avesse difesa nei confronti della fidanzata, anche perché avrebbe mostrato una sintomatica rappresentazione dell’uomo. Però mi piace sempre lui, mi piace la cultura, mi piace come ragazzo. Si vede che ha un background, si vede che ha una famiglia importante alle spalle. Mi piace questo tipo di Uomo insomma. E poi sono pro Valeriona Nazionale! Valeriona tutta la vita! Mi è dispiaciuto vederla soffrire, l’hanno messa sotto pressione… Infine Gabriele Rossi: è un bravissimo ragazzo. E’ stato molto anonimo per un mese e ora finalmente sta tirando fuori qualcosa di buono. Gli auguro il meglio. Sono loro tre i miei preferiti.
Chi non ti sta piacendo, invece? Mah, Laura Freddi mi piace meno di tutti. E’ una donna che non prende mai posizione, è una persona triste, sempre a far sotterfugi. Elenoire Casalegno invece è di una bellezza stratosferica, ma non capisco perché si metta a fare ‘sti mugugni, sempre in queste situazioni che secondo me la sminuiscono come donna, almeno per l’idea che mi ero fatto io di lei prima. E poi Stefano Bettarini, che è anche un mio amico, ma non mi piace per niente la figura di uomo che sta tirando fuori, da galletto cedrone.
Un abbraccio e un saluto a tutti gli amici di IsaeChia.it, Alex

About Franci

11 commenti

  1. Beh…condivido ogni singola risposta di questa intervista, mi è piaciuto molto.
    Su una cosa ha ragione, sarebbe ora di chiudere l’argomento, sono stata la prima a criticare prima Asia e poi Giulia però penso che in generale si stia superando ogni limite, leggo offese da entrambi le parti davvero eccessive, sono pur sempre due ragazze di vent’anni.

  2. Condivido quasi tutto, Andrea non mi sta piacendo, è invisibile. In compeso quotissimo ciò che ha detto su Bettarini: ne sta uscendo malissimo, nonostante il GF tenti di ripulirlo.

    • Assolutamente d’accordo sulla Freddi. Sempre nel mezzo, non prende mai posizione, le sta bene sempre tutto, ha tramato nell’ombra ricamandoci sopra il perfetto personaggino della brava educanda buona e gentile, ed invece. Ieri se l’è menata di brutto quando sui panni è uscita questa cosa ed ultimamente sta appiccicata a Bettarini come un ostia sul palato, avendo capito che è un personaggio forte. Ha mollato la Marini, ha mollato la Casalegno ed ora fa la brava sorella del Betta. Tanto la nomina lo stesso!

  3. Quoto, Asia è sicuramente immatura ma è stata innocua. Semplicemente esagerata ed esasperata la situazione con Giulia. O questo o il nulla.

  4. si, è sensato, però ……… però se gli possa piacere Valeria Marini ch’ è palesemente falsa e imbarazzante……. questo mi fa pensare. Probabilmente o non accorge la falsità o è falso pure lui e lo accetta negli altri…

    E non ho capito bene il discorso della televisione per Asia….. ma da padre lui non vorrebbe consigliare ad Asia di studiare qualcosa, imparare qualche mestiere, avere la professione?

    Non vedo niente di male di fare la tv, ma fare la showgirl non è una professione. La sua ex moglie chi è? lavora, fa qualcosa nella vita? Io di lei non so niente, non so come campano tutte quelle ex di Non è la rai! A parte, che non ho mai visto Non è la Rai e andando su internet a curiosare ero molto perplessa. Magari qualcuno mi potrebbe spiegare che cos’ era? Cioè prendevano le ragazze carine che sapevano un pochino muoversi e loro dovevano fare finta di cantare? Boooh…….. Ed era interessante da vedere???…… ma trovare quelle che sanno anche cantare era difficile? Insomma, io non ho capito il senso della Non è la Rai, mi è sembrata molto strana.
    ma ritornando al discorso di padre. Sono d’accordo su quello che dice su sua figlia, e a me Asia piace come ragazza, ma mi sembra strano che a lui possono piacere le persone finte e cattive e che non sprona la sua figlia di studiare qualcosa.

    I peggiori di questa edizione sono 1) Valeria e spero che esca; 2) Gabriele, falso e paraculo; 3) Bettarini, gallo cedrone; 4) Damante – una delusione; 5) Laura Freddi – ne pesce ne carne;
    Rimangono Alessia,…. e ho molti dubbi su di lei, e rimangono Mariana e Elenoire…… Non saprei,…. volevo che vincesse Bosco, ma a questo punto voto Mariana. Voterei Casalegno se riuscissi a dimenticare il QG….. 🙂

  5. Quest’uomo è talmente sensato che lo trovo commovente … Fortunata Asia ad avere un papà così

  6. Era tutto risolvibile, mettendo l’ego da parte e ammettere che aveva un debole per Andrea. Quello che ha fatto girare le balle al pubblico è stato il palese tentativo di far passare Andrea per il poveraccio che non sa tenere a bada la propria donna e Asia per la povera vittima della situazione. Tutto il resto è fuffa.

Inserisci un commento

Not using HHVM