Bosco Cobos dopo l’eliminazione dal ‘Gf Vip’ si scaglia contro Gabriele Rossi: “Ha fatto la sua strategia, è un gran giocatore!”

Bosco Cobos

Non si aspettava di uscire al televoto contro Valeria Marini nel corso dell’ultima puntata del Grande Fratello Vip andata in onda, l’ormai ex gieffino Bosco Cobos, ma una volta riapprodato nella vita quotidiana, in un’intervista rilasciata a Urban Post ha raccontato emozioni e sensazioni vissute durante la particolarissima avventura nella Casa più spiata d’Italia:

Ancora non sono tornato alla realtà. Un po’ me lo sentivo, ma non me l’aspettavo. Ho trovato un pubblico italiano meraviglioso. Tutto il mondo aspettava un Bosco ed hanno trovato lo stesso Bosco, ma anche un’altra parte, quella più vera, più onesta. Sono felice. Ho dimostrato di avere un carattere forte, perché sono stato me stesso. Io ho mostrato la mia vita al Grande Fratello: tutte le mie debolezze, tutto il mio passato, quello che mi ha permesso di essere quello che sono. Dietro la persona divertente e ironica c’è una sofferenza e una vittoria nella mia vita. Sono felice e quindi lo dimostro. In questo modo posso aiutare qualcuno che si è potuto trovare nella mia posizione. Io non avevo paura del giudizio del pubblico o di Alfonso Signorini, per me il giudizio più duro è la coscienza ed io ho la coscienza pulita. Se ti piaccio bene, altrimenti avanti un altro, io sono fatto così.

E’ contento, però, di aver perso contro un avversario forte come la Marini:

Perché Valeria Marini è una grande. Le migliori risate che ho fatto nella casa sono state con Valeria Marini. Come concorrente io dicevo che lei non poteva mancare nella casa. Ha tante cose buone, altre cattive, come tutti. Lei è un divertimento, dal momento che si alza fino alla sera. Quando litigava, io ridevo per la sua voce e i movimenti. Io sono onesto: tra me e Valeria, se fossi stato nel pubblico, avrei votato per Valeria. […] Noi le abbiamo permesso di essere la padrona di casa; poi Elenoire (Casalegno, ndr) l’ha fermata ed ha detto che nella casa eravamo tutti uguali. Il difetto più grande di Valeria è che lei non ascolta. Per farti ascoltare devi trattarla come una bimba. Ha tante insicurezze, ma questo è quella che la fa grande. E’ pura ed ingenua.

Nel corso dell’ultima puntata è stato Gabriele Rossi a nominare Bosco, quindi in qualche modo è come se dovesse a lui la sua uscita dalla Casa:

Ha fatto la sua strategia, è un gran giocatore. Per me c’è sempre stata la persona e dopo il gioco, per lui no.

Non ce l’ha per nulla, invece, con Clemente Russo, che in Casa lo aveva rinominato ‘friariello’, termine interpretato in maniera un po’ dispregiativa da molti:

Ho chiesto dove fosse Clemente, perché non c’era in studio. Quello che ho avuto con Clemente è passato e la settimana che abbiamo convissuto lui è stato troppo carino con me. Mi ha allenato, mi ha chiesto tante volte scusa. Tutto il mondo sbaglia nella vita. Me l’ha detto, ha capito che ha sbagliato e per me è chiuso lì.

Ma Bosco ha voluto lanciare un messaggio anche a tutte le persone che subiscono un certo tipo di ‘violenza’ verbale:

Nel ventunesimo secolo non dovremmo parlare di questo dopo tutto quello che abbiamo sofferto. All’offesa si deve rispondere con un sorriso è la migliore forma per contestare queste cose.

Non ha nascosto di preferire due concorrenti in particolare per il trionfo al Gf Vip:

Alessia Macari o Elenoire Casalegno, mi piacerebbe tanto.

Che ne pensate delle sue dichiarazioni? A voi piaceva Bosco in Casa?

About Franci

Inserisci un commento

Not using HHVM