‘Grande Fratello Vip’, Andrea Damante s’infuria con Elenoire Casalegno e lei minaccia di abbandonare la Casa! (video)

Grande Fratello Vip

È stato un risveglio molto nervoso quello degli inquilini della Casa del Grande Fratello Vip e a dimostrarlo sono gli umori che regnano sovrani che sono tutt’altro che sereni e pacifici.

Protagonisti di una lite furiosa, infatti, sono stati Elenoire Casalegno e Andrea Damante che di fronte agli sguardi attoniti di Valeria Marini e Gabriele Rossi è sbottato dopo essersi contenuto negli scorsi giorni di fronte a diverse provocazioni che gli attenti fan dell’ex tronista di Uomini e Donne avevano già notato.

Andrea ha confidato a Gabriele di aver esaurito la pazienza e di essere stanco dell’atteggiamento provocatorio e bellicoso di Elenoire che, a suo dire, si sarebbe scontrata (o quasi) con tutti i compagni d’avventura, eccezion fatta per Stefano Bettarini che con lei avrebbe in comune lo stesso agente (potete vedere QUI il video). Proprio a quel punto i due ragazzi sono stati raggiunti dalla diretta interessata che ha cercato con Rossi un confronto, durante il quale ad intervenire è stato un furioso Damante che, con toni particolarmente accesi, ha attaccato la Casalegno, sostenendo di essere stanco della sua arroganza e dei suoi insegnamenti di vita.

Il Dama ha ammesso di aver commesso un errore quando, in occasioni passate, ha celato i suoi malcontenti nei riguardi della conduttrice a favore dei suoi lati positivi, ma ha confessato di non aver mandato giù alcune definizioni che la donna gli avrebbe rivolto, indirettamente, negli ultimi giorni, soffermandosi in particolare sul termine ‘lacché’:

Grande Fratello Vip

Clicca sull’immagine per vedere il video

I fan avevano notato, in realtà, anche altri appellativi sgradevoli rivolti al ragazzo come ‘cicisbeo’, nonché un atteggiamento divertito da parte della donna e di Bettarini ogni volta che veniva nominata la sua fidanzata Giulia De Lellis.

Le conseguenze della lite, comunque, non si sono fatte attendere e Elenoire si è infuriata a sua volta, minacciando, tra le lacrime, di voler abbandonare la Casa e di non voler permettere a un ‘pischello di 27 anni’ di trattarla così di fronte agli occhi della figlia che la guarda da casa:

 Elenoire Casalegno - Grande Fratello Vip

Clicca sull’immagine per vedere il video

Cosa succederà adesso? Riusciranno Elenoire Casalegno e Andrea Damante a chiarire?

About Titta

128 commenti

  1. EVVAI, FINALMENTE!

    Tanto mi era piaciuta lei (all’inizio, poi ha esagerato) contro la Marini,
    tanto mi è piaciuto lui contro la Casalegno.

    Che come tutti quelli che ‘diconosempreinfacciaquellochepensano’
    non accettano che lo stesso trattamento sia rivolto a loro, e con gli stessi toni.

  2. Non seguo il gf, leggo e guardo qualche video ogni tanto, quindi non saprei dire chi ha la ragione e chi il torto… però fatemi dire una cosa: sarà che vivo a Roma e sono avvezzo a reazioni molto meno composte anche alla fermata della metro ma io tutta questa violenza verbale spesso descritta qui nei commenti non l’ho vista. In alcuni momenti il povero Grigetto mi faceva pure tenerezza perchè nel dirle di tutto si premurava di specificare che sapeva che oltre ai difetti che le stava elencando riconosceva alla Casalegno anche numerose qualità… ha giusto un po’ sbroccato con i modi e la confidenza che si possono assumere dopo settimane di convivenza stretta con una persona.
    Io tutti questi toni così violenti e accesi non li ho visti, ho visto un ragazzetto a cui è partito l’embolo per 5 minuti. Capita a tutti prima o poi.

  3. Eh NO, mannaggia mi tocca scendere in campo per difendere il Damante?

    Io non seguo il Gvip, né tantomeno stimo in alcun modo un Damante che ha solo mostrato da quel poco che ho visto, totale mancanza di spina dorsale e ancor meno materia grigia.
    Ho ben guardato i video sulla discussione, Elenoire agisce molto perversamente. Provoca, manipola, e poi si gioca la parte della vittima, e c’è pure qualcuno che ci. Casca? Sul gridarle dietro , come le ha gridato dietro la marini mentre lei con un sorrisetto perverso cerca di farlo passare per un mentecatto posso solo dire che ognuno ha le reazioni che ha, davanti alla perversità, e che il povero Damante che nella vita vuole solo pace e bene e essere amato da tutti ha solo la colpa di non essere un genio. Ma contro la perversità anche le persone intelligenti fanno fatica..

  4. La domanda è una sola: CHI E’ LEITIA?
    Sto ancora ridendo.. 🙂

  5. il gruppo pro Damante potrebbe chiamarsi SUPERCAFONE ECCOLO QUA!
    Elenoire è una DONNA e in più ha più anni di lui. PUNTO.

    • Quindi una DONNA una volta raggiunta una certa età puó far un po’ quel che le pare perchè nessuno se più giovane le puó dir nulla a prescindere?
      Spero mia madre non venga mai a conoscenza di questa regola…

      • Troppo tardi! Ormai l’arcano è stato svelato, quindi da oggi tremate pischelletti!

      • si chiama GALATEO, si chiama RISPETTO (verso te stesso, magari, se lo capisci): puoi dire ciò che vuoi a una donna, ma NON COME vuoi, se sbavi o anche soltanto urli NON va bene, mi spiace, non c’è scusa che tenga.

        • E secondo questo galateo nei confronti di un uomo invece come ci si comporta?

          • se ti comporti così con una donna è PEGGIO. e ci fai una figura barbina, proprio come il damante-supercafone; confrontalo ad un Marco Firpo con la Scem, rendo l’idea? l’ha affossata con una classe DIVINA. le sue parole avevano forse meno forza di quelle di uno che sbraita?

          • Io non ho da ridire sul fatto ci siano modi migliori per esprimere il proprio disappunto, ho da ridire sul fatto che si ritenga che ci siano categorie di persone più meritevoli di altre del rispetto. È sessismo al contrario, non mi piace e nemmeno la ritengo una pretesa logica dopo anni di ostentata ricerca della parità dei diritti.

  6. Quindi sono quasi unica che trova il comportamento di Damante pessimo? ….. 🙂 A prescindere da Elenoire, uno deve saper dire la sua senza offendere, senza urlare sbavando, senza gesticolare davanti al naso dell’interlocutore, senza essere maleducati e isterici. E soprattutto se sei un uomo (o ti ritieni tale) e parli con una donna. Damante si è dimostrato per quello che è, ed è uscito pessimo. Lui si è intromesso in un discorso che non lo riguardava e quì non c’entra se Elenoire è arrogante. Cioè per spiegare il concetto: se qualcuno ruba non vuol dire che anche noi siamo autorizzati di farlo. Ognuno si comporta e reagisce secondo la propria educazione.
    Per me Damante si è rivelato una delusione anche per aver appoggiato Valeria, e non averle mai detto niente quando lei si comportava male. A Damante non è piaciuta la parola “lacchè”, ma purtroppo lui lo è a tutti gli effetti. Quanto a Casalegno, si è arrogante, ma è l’unica intelligente là dentro e con le palle. E per tenere la testa alle persone come Valeria si deve essere solo così, purtroppo, altrimenti loro non capiscono.
    Sono però d’accordo con voi che tutti sono uno peggio dell’altro. Se all’inizio pensavo che peggio di Bettarini non c’è, alla fine paragonandolo con gli altri, mi è cominciato perfino a piacere! la peggiore sembrava Valeria con il suo mobbing e cattiverie verso Mariana, con l’imbarazzante comportamento con Bettarini,…. Ma in questa settimana ho capito che le fa un baffo Gabriele, paraculo e falso come pochi. Mariana ha ragione quando dice che lui si è allontanato da lei perchè ha ritenuto Valeria più forte. Guardando solo ogni tanto la Diretta non sapevo della sua amicizia con Laura Freddi. Laura può anche non piacere, ma se hai instaurato un rapporto di confidenza allora non la molli senza alcuna spiegazione! Mariana è rimasta male, Laura è rimasta male. Poi, ha votato Bosco…. Dice che Valeria gli fa stare bene? A quanto pare lui aveva persino il timore di andare nel bagno a pisciare quando Valeria si truccava!! lei ha detto che le da fastidio se qualcuno passa da dietro mentre lei si trucca!!!! MA VI RENDETE CONTO???? ….. E quello zerbino era intimorito e ha preferito pisciare addosso!! …….:-D 😀 E dopo, quando Elenoire ha avuto i sospetti che anche con lei lui si è avvicinato perché è forte, lui piange e si offende. E vabbè, almeno adesso ha capito come si sono sentite Mariana e Laura, che si sono sentite incomprese e tradite.
    Nel finale vorrei vedere Alessia, Mariana e Elenoire, e non saprei per chi votare. Su Alessia ho molti dubbi, mi pare strano che riesce a fare l’amicizia con tutti…. Ok, probabilmente abbia un buon carattere accomodante, ma se Mariana è tua amica allora la difendi! ….. Elenoire solo per aver messo al suo posto Valeria merita di vincere. Mariana è una buona e brava ragazza e meriterebbe vincere pure lei. Boh…!

    • Io non seguo, la mia valutazione l’ho data solo sulla base di un paio di video.
      Tra i due ho visto lui debole non lei. Più lei lo trattava da deficiente più lui sbroccava in preda ai famosi ed inaspettati 5 minuti.
      Del Damante credo si possa dire davvero di tutto ma non che sia un violento o che sia una persona irrispettosa… anzi ho sempre letto qui che lo si denigrava esattamente per l’atteggiamento contrario, troppo compiacente e buonista. Non sono 5 minuti di sbrocco sotto stress prolungato (perchè per loro quella convivenza è uno stress prolungato) a definire una persona. Se invece ci sono stati altri episodi faccio ammenda e ritiro quello che ho detto. Vorrei peró aggiungere un concetto, il rispetto lo si deve anche un po’ guadagnare, non si puó pretendere di trattare il prossimo a pizze in faccia senza che questo possa avere una reazione: questo qualunque sia la tua età e il tuo sesso d’appartenenza.

    • Sui modi sono d’accordo. : -)

      Quello che discuto è la continua pretesa di parità tra i sessi,
      per poi stare a sindacare su un ragazzo che si è comportato nello stesso identico modo
      della donna quando ha sbottato contro la Marini.

      Capisco che per motivi e (a causa di) persone diverse
      entrambi hanno superato il limite della sopportazione,
      ma (ragione o torto, ognuno ha la propria idea) i comportamenti
      io li ho trovati identici.
      Bava alla bocca Damante contro la Casalegno,
      idrofoba la Casalegno con la Marini.

      (non parlo di violenza sulle donne, non mi sembra questo il caso)

      (e d’accordo con LaFayette: il rispetto trascende la differenza anagrafica,
      io non sarei educatissima con Charles Manson, per dire, solo perché più grande di me)

    • quoto Soriana: ” uno deve saper dire la sua senza offendere, senza urlare sbavando, senza gesticolare davanti al naso dell’interlocutore, senza essere maleducati e isterici. E soprattutto se sei un uomo (o ti ritieni tale) e parli con una donna. Damante si è dimostrato per quello che è, ed è uscito pessimo. ”
      le goccine quando sei in PMT, Dama, ricordaaaa (se non vuoi passare per checca isterica, no??)

  7. Epperò chi di noi non ha mai avuto i cinque minuti di sclero?
    Arrivano all’improvviso, come gli attacchi di panico.
    A volte sono inarrestabili, anche se ti fai le pere di yoga e meditazione.

  8. Io credo manchi un pezzo.
    Eleonoire di prima mattina con aria istigatrice e cattiva è andata da Andrea e gli ha detto: -sai cosa mi è venuto in mente stamattina? Lacchè-.
    Andrea rimane giustamente stranito e resta zitto.
    (Io l’avrei presa per i capelli visti i modi che ha usato ma vabbè 😅)
    Successivamente, la cara Casalegno, non contenta va in camera da letto ed inizia a sparlare di Andrea con Bettarini.
    Premesso che lei potrebbe aver ragione perché effettivamente il Damante si è dimostrato un po’ senza carattere, vi sembra il modo di comportarsi?
    Lei è talmente acida e istigatrice che alla lunga farebbe perdere il controllo a tutti.

    Onestamente Andrea ha alzato i toni ma era nero, qualsiasi essere umano nel momento di “rabbia” reagisce così, siamo onesti ed obiettivi dai.

    Qui si parla come se l’avesse presa a parolacce o le avesse messo le mani addosso COSA CHE NON HA FATTO.
    Quindi, per cortesia, questo moralismo lasciamolo per le cose serie e per quando ci sono motivi validi.

  9. OK, spiego la frase “soprattutto se sei un uomo”, che cmq è semplice.
    Un conto se litigano due simili, cioè per esempio due bambini, due ragazze come Giulia e Asia, due uomini, due donne come Valeria e Elenoire, e tutt’altra cosa se litighi con qualcuno dell’ “altra categoria”. E’ esattamente come in boxe, dove ci sono le categorie di peso.
    Si può capire la reazione di Damante, ma non si può accettare i suoi modi e le parole che ha detto. Poi, io per esempio sono d’accordo che Damante è un lacchè, ma è chiaro che è una parla offensiva e ci mancherebbe. La parità di sessi qui non c’entra, perché si deve rispettare le persone più grandi e almeno io sono educata che un uomo (cioè Uomo) non si abbassa a litigare con una donna. Semplicemente perché non è della sua “categoria di peso”.
    A me non sarebbe piaciuto, per esempio se Mariana (che tutto sommato mi piace) avrebbe gridato a Valeria quelle parole che ha gridato Damante e avrebbe gesticolato davanti al suo naso. Io avrei pensato che è una cafona e sarei rimasta delusa di lei. Anche lei si è sbroccata, ma era educata. Provate a fare la trascrizione del testo pronunciato e vedrete una bella differenza. Ma Valeria l’ha trattata molto peggio di come trattava Elenoire povero Damante.

    • Il discorso della “categoria di peso” è più che accettabile ma in uno scontro fisico. Io questo non l’ho visto, gesticolava perchè agitato, non perchè volesse essere minaccioso, un uomo minaccioso non ti dice che ti riconosce un sacco qualità nel mezzo della discussione. Si è avvicinato e si è piegato su di lei, questo è vero, ma si è allontanato subito quando lei glielo ha fatto notare. Le minacce e il far valere una supremazia fisica sono altro. È stato un momento infelice che comunque non fa parte del suo bagaglio comportamentale, non condivido il carico e l’enfasi che si stanno dando..

  10. qui si discute su una regola di (buona) educazione, ma la regola è chiara, quindi le chiacchiere stanno a zero. se poi vogliamo sostenere che questa regola non valga per mille ragioni o abbia delle eccezioni, possiamo farlo, ma io penso il contrario come ho già scritto. damante cafone senza se e senza ma. (e già con la mosetti alzò la voce) (cafone due volte e triplo orrore!)

    • Ma la regola è scritta dove tanto per sapere? Nel galateo? Nella. Costituzione? Che è’ vietato alzare la voce in una discussione al grande fratello? Ma di che programma stiamo parlando? E anche ammesso e non concesso che volessimo parlare della forma al grande fratello, non sarebbe più interessante parlare del contenuto? Perché se uno ha peccato di cafonaggine l’altra ha peccato di manipolazione e perversità, e francamente non avrei dubbi nel individuare la colpa più grave..

  11. Tutti in momenti di rabbia reagiscono in modo diverso e proprio in questi momenti che esce fuori la vera natura delle persone. Qualcuno tronca rapporto, qualcuno grida, qualcuno alza le mani, qualcuno da una coltellata, come per esempio il marito di Gianna Del Gaudio. Forse anche lei lo istigava.
    E’ uscita semplicemente la vera natura di Damante, di un “finto educato”. Anche per questo che mi piacciono vari reality, che prima o poi esce fuori il vero carattere.

  12. parlo di educazione non di contenuti. dove sta scritto che se sei a tavola non ti puoi mettere le dita nel naso? dove sta scritto che non si tratta male – soprattutto – una donna e – soprattutto – una persona più adulta? dove sta scritto che hai fatto una figura che non si può vedere né sentire? e che sei sembrato un senza palle – checca isterica (ma questo è ancora un altro discorso dall’educazione) poi per carità c’è la fame nel mondo, c’è il morbillo,…

  13. Ah bene vedo che in questo blog c’è gente che in vita propria non ha mai sbottato o alzato la voce 😅😅
    Ma dai su…
    Eleonoire l’ha istigato pesantemente ed anche la persona più educata di questo modo ogni tanto può sbottare, è umano eh..
    Oltretutto continuo a non vedere questa esagerazione, non ha insultato (in modo pesante o volgare) o alzato le mani….
    Era solo sopra le righe per la “rabbia” ed ha urlato..
    Ma oltre al “mi stai sulle palle” non ho visto chissà quale offesa eh…
    Da donna non vedo chissà quale scandalo, anzi…sto dalla parte di Andrea

Inserisci un commento

Not using HHVM