Noemi Piarulli a IsaeChia.it: “Diventare mamma e stringere finalmente fra le braccia Diego è stata per me la gioia più grande! Il matrimonio? Sì, ma dopo la laurea!”

Il 14 ottobbre è stato un giorno decisamente importante per l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne Noemi Piarulli: la bellissima ex pretendente di Jonas Berami e Andrea Cerioli, infatti, è diventata mamma di uno splendido bambino di nome Diego. Il neo arrivato ha portato una grande gioia nella vita della sua mamma e del suo papà Vincenzo e in esclusiva per noi di IsaeChia.it oggi è proprio l’ex corteggiatrice a raccontare le meravigliose emozioni che il piccolo le sta regalando in uesti primi giorni di vita…

Noemi Piarulli

Ciao Noemi! E così lo scorso 14 ottobre sei diventata mamma di Diego… com’è stato il tuo primo incontro col piccolo? Ciao ragazze! E’ stata un’emozione immensa, anche se durante l’ultimo mese di gravidanza ci sono state delle piccole complicazioni. Sono stata ricoverata il 7 ottobre perché mi erano stati trovati alcuni valori del sangue molto alti e non scendevano neanche con le cure mediche in ospedale, tanto che il 14 hanno dovuto indurmi il parto. Ma anche lì non è stato per nulla semplice e hanno dovuto tentare più di una volta, finchè non hanno deciso di farmi il cesareo. Quando, però, ho potuto finalmente stringere Diego fra le braccia, la gioia è stata talmente forte che ho davvero dimenticato tutto il resto, tanto che ho pensato: ‘Ora posso anche morire’!

Hai voluto che ci fosse qualcuno in particolare insieme a te al momento del parto? In sala parto con me c’era il mio compagno Vincenzo, è rimasto al mio fianco per tutto il tempo, anche se poi, quando mi hanno portata in sala operatoria invece non l’hanno fatto entrare.

Sei giovanissima e alla tua prima esperienza! Che mamma hai scoperto di essere e che bimbo è Diego? Diego è un bimbo buonissimo: dorme e mangia! Dorme persino durante il bagnetto (ride, ndr)! Piange solo quando ha fame e quando gli cambiamo il pannolino, penso per il freddo. Io ho scoperto di essere una mamma poco gelosa. Lo faccio tenere tranquillamente a tutti, non sono appiccicosa, mi infastidisco soltanto nel momento in cui non mi viene chiesto il permesso. Comunque è una sensazione bellissima, si sente proprio il legame che ci unisce, è sangue del mio sangue!

Sappiamo che, nonostante la maternità ti tenga molto impegnata, hai deciso di non abbandonare gli studi universitari… Esatto. Studio Economia e Gestione D’Impresa. Il mio sogno professionale è quello di diventare commercialista e aprirmi uno studio tutto mio.

Dopo la nascita di Diego, è cambiato il tuo rapporto con Vincenzo? Lo senti più legato a te o dà più attenzioni a lui? Beh, sì, dopo la nascita di Diego, il mio rapporto con Vincenzo è cambiato inevitabilmente, si è fortificato. Sono io quella che gli dà meno attenzioni, perché presa da poppate, pannolini e tutto il resto, poi mi trovo ad arrivare stanca alla sera, quando lui torna dal lavoro e, giustamente, lui un po’ ne risente, ma lo sa che si tratta di un periodo in cui dobbiamo trovare un po’ di stabilità col piccolo che è appena arrivato nelle nostre vite! Piano piano riusciremo a riprenderci anche i nostri spazi. Di converso, Vincenzo adesso è diventato più coccolone, forse perché, non prendendo più io l’iniziativa, lo fa lui. Quindi non mi posso assolutamente lamentare: mi dà le stesse attenzioni che dà anche al figlio.

Tu e Vincenzo state insieme da poco tempo, ma avete già costruito una famiglia. Ci pensate al matrimonio? Stiamo insieme da un anno e 2 mesi e sì, non nascondo che ogni tanto ne parliamo, ma questo non sarebbe il momento adatto. Prima vorrei laurearmi. Quando si fanno troppe cose insieme si ha il rischio di non farne bene nemmeno una! Non ci corre dietro nessuno, l’importante è che ci amiamo!

Un grosso abbraccio a tutti da mamma Noemi, papà Vincenzo e il piccolo Diego

About Franci

Inserisci un commento

Not using HHVM