‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono classico

Trono classico

Ammazza, oh, ma se Sonia Lorenzini è a questi livelli di stalkeraggio e lei e Claudio D’Angelo non stanno nemmeno insieme, cosa potrà accadere al povero ex tentatore laddove dovesse sceglierla? Mamma mia, io al posto suo sarei più che allarmato! Sonia conosceva la cronologia degli eventi della vita di Claudio dal 1992 ad oggi, aveva prove cartacee e telematiche, due investigatori privati, un telefono intercettato e un cane poliziotto.

Dai, ma che esagerazione! Insomma, sono la prima a trovare deludente il trono di Claudio ma sinceramente nel materiale portato in studio dalla Lorenzini non ci ho visto nulla di clamoroso, anzi direi che la spiegazione del tronista mi è parsa plausibile e non lacunosa. Con buona pace di Gianni Sperti che appena si profila l’occasione di impugnare un telefono si ingrifa più di Bettarini davanti alla lap dance della Rodriguez, e probabilmente, non facendosene una ragione, sarà ancora adesso dietro le quinte a cercare di rintracciare telefonicamente la ex del D’Angelo.
Più che altro io dire che se Sonia ha tutti questi dubbi sulla veridicità del tronista, dubbi tali da portarla a perder del tempo per stampare segnalazioni e conversazioni, mi chiedo cosa la spinga a restare lì a corteggiarlo. Che poi, se proprio vogliamo essere onesti, io fino ad ora Sonia l’ho sempre apprezzata e difesa nonostante la sua pesantezza e il suo essere eccessivamente nevrotica, però a onor del vero i dubbi potrebbero sorgere anche sul suo di interesse nel momento in cui ultimamente sembra più interessata a intavolare polemicozze social di quarto grado con corteggiatrici -per giunta pure di altri troni! – e a sponsorizzare, sempre via social, la sua amicizia con Martina Luchena e Francesco Zecchini, piuttosto che star lì a rivolgere le sue attenzioni a quello che dovrebbe essere lo scopo del programma, e cioè trovare l’amore.
Al momento, comunque, trovo che Simona abbia sbaragliato la concorrenza e sia in pole agli occhi del tronista che, non a caso, oggi per ben due volte, ha chiamato Simona anche la Lorenzini che, a mio avviso, proprio lì avrebbe avuto un enorme motivo per incazzarsi e sfancularlo, altro che conversazioni su Messanger
E per la serie ‘di male in peggio’, passiamo al trono di Clarissa Marchese. Il trono di Clarissa Marchese, per me, in una gif;
Quanto mi annoia, quanto! Tutto uguale all’ultima puntata e nonostante la tronista giochi ancora a fare la superdonna che non deve chiedere mai, direi che c’è stata tutto sommato poco a cadere nel cliché di tutte le troniste donne che perdono la testa dopo un mese e si imbominchiscono davanti al ragazzotto di turno. A lei piace palesemente Simone Cipolloni, gli altri stanno lì a far colore (pure un bel colore, Luca Onestini è un complemento d’arredo che trovo assolutamente gradevole da ammirare) e per quanto potrà rimescolare il mappazzone alla fine sceglierà lui perché su di lui si è incaponita. Insomma, Clarissa era partita per essere la leader della rivolta femminista uominiedonniana, il girl power, ‘vi prendo e vi rigiro come dei calzini’, e alla fine in un batter d’occhio si è ritrovata a essere Ludovica Valli. Ma almeno lei aveva 19 anni. E a passare per la superdonna non ci aveva mai nemmeno provato.

About Isa

Inserisci un commento

Not using HHVM