‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono over

Trono over

Scusate ma questo Ruggiero da quale anfratto esce di preciso? Ma chi è? Cosa vuole? Ma, soprattutto, chi gli ha fatto credere di avere le carte per permettersi di sentirsi #stocazzo? Ma facciamo davvero? Uno che a 50 anni usa i jeans col risvoltino, lo chingon ai capelli e che tra i due incisivi ha un un vano arredabile, si sente così divoh da permettersi di trattare a pesci in faccia le persone, donne in questo caso, con cui si rapporta?

Già aveva elegantemente esordito dicendo a Marilena che sostanzialmente è una rompipalle che si dilunga troppo e che, con i suoi messaggini su whatsapp lo snerva e lo distrae nel corso delle sue impegnatissime giornate ( perché ovviamente lui è l’unico impegnato, tutti gli altri c’hanno n’cazzo da fare), e poi ha proseguito rispondendo ad Anna Tedesco, donna che HA FREQUENTATO LUI, mica io, che oltre al corpo non ha nient’altro da offrire. Un gentlemen, un uomo d’altri tempi, una classe e un’eleganza da fare invidia al nuovo presidente degli Stati Uniti d’America, per dire.

Quindi non solo maleducato e offensivo verso donne che lui stesso ha frequentato, ma per di pù a sentirlo parlare sembra che la sua vita sia così piena di impegni che non c’è nemmeno il tempo di mandare un sms di buongiorno o di fare una chiamata alla persona che dovrebbe frequentare. Beh, Ruggy, se sei così impegnato, se i tuoi affari di rilevanza presumo internazionel ti assorbono al punto tale da non riuscire nemmeno a whatsppare un buongiorno o una buonanotte, che cavolo sei venuto a fare a Uomini e Donne? Pensavi che qualche addetto ai lavoro notando la tua infinita bellezza ti avrebbe offerto, chessò,un ruolo in una fiction insieme a Gabriel Garko? Beh, mi spiace informarti che l’unico modo per sfondare nel Trono over è cuccarsi (letteralmente, intendo) la Galgani e a quanto pare al momento c’è la fila, per cui sciogliti il tuppo, scendi dal piedistallo sul quale ti sei messo da solo senza manco potertelo permettere, smettila di fingere di frequentare gente

Un invito analogo si potrebbe rivolgere anche a Sossio Aruta che pur di guadagnarsi il centro studio ( che come lui stesso ci ha ricordato, gli mancava da ormai troppo tempo O.o ) è uscito con una signora più grande salvo poi rivelare che lui non vuole donne più grandi. Ah, per inciso, la clamorosa differenza d’età che ha tarpato le ali al nostro eroe era di ben tre anni. TRE ANNI. Un bambino e una vecchia, effettivamente.

 

Il giorno in cui, quantomeno in programmi leggeri come Uomini e Donne, si farà una bella pulizia di tutte ‘ste figure maschiliste e poco edificanti, sarà un giorno più bello.

Video della puntata: Puntata interaFrancesco e le scomode verità Prove di conoscenzaNon ho l’età La nuova tronista?Problemi alla centralinaDa stand by a stop Tina Vs. RuggieroAnna scatenata

About Isa

16 commenti

  1. Io però ho adorato quando Ruggiero ha risposto per le rime a Tina che gli dava del cesso. Perché ok, è stato parecchio maleducato a darle della cessa a sua volta, ma qualcuno che ripaghi Tina con la stessa moneta ci vuole ogni tanto.
    Sossio imbarazzante…

  2. vogliamo parlare di anna che si è tanto scaldata (giustamente) con lui e alla fine l’ho vista ballarci assieme tutta pimpante e sorridente?????
    mah

    • O vogliamo parlare di Sossio? che a 45 anni non ritiene opportuno vestirsi come uno di 60 anni quando va a ballare …ma come uno di 20 ANNI SÌ!!! Tamarro fino al midollo con canotta e collanoni! !!! …svengo dai conati di disgusto…

      • Purtroppo la signora grande (?) di fonte a lui ha espresso commenti entusiasti, prima.
        Dopo la risposta tanmarroide di lui “che non è abituato alle vecchie” non ha fatto manco una piega. Non so se ha voluto lasciare spazio al volgarotto oppure non aveva il coraggio di stracciarlo a pezzettini?

  3. Anna è un mito : cosa sarebbe ued senza di lei?
    Ha rimproverato Gennarosamurai di non conoscere nemmeno la sua data di nascita, salvo poi dimostrare che, tra i due, chi non conosceva la data dell’altro era proprio lei…
    Gli ha recriminato anche di non conoscere particolari del suo matrimonio… dettaglio che l’attempato samurai era pronto a smentire…
    Fatto sta che non c’è bisogno della sfera di cristallo x indovinare il motivo che spinge il plurimpegnato Gennarosan a presenziare in puntata… Al look e all’atteggiamento da stracciamutande del quartierino mancava solo l’occhiAle da sole in plastica infilzato sul capello a nido di rondine

  4. Piccoli gabbiani crescono.
    Sossio mi sta diventando urticante come George, ma basta con sti commedianti!
    Se poracciata deve essere, rivoglio Giuly e Elga!
    (PS ma quanto è più bello l’over rispetto al trono clssico? Tolta l’appendice gay, nessuna gioia)

  5. Aurora che batte Franceschino a centro studio vale almeno una Clarissa- Claudio/Piersilvio a prezzo scontato.

  6. Il bellimbusto col tuppo me lo sono perso aihmè! Mentre Sosioun nomeunagaranzia di caduta libera è un fike: “falso”, “contraffatto”, “alterato”. Cosa voglia si è capito da un pezzo. Non mollare la sedia rossa a qualunque costo. Perciò strafalcia di continuo e riesce ad offendere con tutta l’ ignoranza che possiede senza rendersene conto o anche no. L’importante è stare lì a pontificare il nulla.

  7. Il trono classico pecca di pecoreccio. Quando si accende lo schermo manco dopo due minuti di conoscenza già scatta il rvm dove idue sono già attorcigliati col bacio a mulinex a 1200 wolt.
    Parole poche. Senso nullo.
    Finzione allo stato puro

    • Io comincio a sbadigliare non appena sento la voce di Clarissa. Noiosaaaaa.
      E pure il D’Angelo mi annoia, tanto carino ma tanto impostato. Entrambi con due scopette piantate lì.
      Da non crederci, mi diverte Riccardino, maleducato fino al midollo, da prendere a sberle, ma almeno ci mette il sentimento e crea dinamiche. Certo, è da sottotitolare sempre..
      Trono gay non mi dispiace, tifo Francesco, mi pare davvero genuino, però Claudio Sona sembra sempre faccia dei colloqui lavorativi con i suoi corteggiatori, peccato…

  8. Favoloso quando tinozza, avvolta da molti metri di veli e lustrini come un’ottantenne alla balera del liscio, ha definito antico Ruggero…..

Inserisci un commento

Not using HHVM