‘Pechino Express’, i Socialisti si racconto dopo la vittoria: “Tina Cipollari ci ha dispensato infinite alzate di dito medio, ma ne siamo stati felici. Adesso sogniamo Sanremo!”

Alessandro Tenace e Alessio Stigliano

Lo scorso lunedì è andata in onda la finale di Pechino Express che ha visto il trionfo dei Socialisti Alessandro Tenace e Alessio Stigliano. I due giovani hanno conquistato il pubblico grazie alla loro simpatia e all’ironia che li contraddistingue e che il popolo del web che seguiva già il loro canale YouTube conosceva già.

I The Show sono riusciti a vincere la quinta edizione del reality show condotto da Costantino Della Gherardesca, aggiudicandosi la finalissima contro i Contribuenti Cristina Bugatty e Diego Passoni, contro i quali ai due è quasi dispiaciuto perdere, come hanno dichiarato al settimanale Nuovo Tv:

“Un po’ ci è dispiaciuto battere Cristina e Diego. Sono arrivati primi in quasi tutte le tappe, meritavano di vincere. E con loro abbiamo un ottimo rapporto!”

Diversa, invece, la situazione con Tina Cipollari:

“Penso che si sia già dimenticata di noi. Ci ha dispensato infinite alzate di dito medio e siamo stati felici di incassare. Per noi che non siamo nessuno, un gesto simile da parte sua vale molto”.

E all’ipotesi di una gelosia della Cipollari nei riguardi di Lory Del Santo verso la quale loro hanno espresso subito grande ammirazione, i due rispondono:

“Può essere. Ma sarebbe stata una rivalità insulsa. Sono tutte e due come divinità. Abbiamo rivisto Tina a Milano, è stata gentile! Nel profondo, poi , magari ci odia. Noi le vogliamo quasi bene!”

Alessandro e Alessio ironizzano poi sulle prove alle quali si sono sottoposti durante il gioco:

“Non vedevamo l’ora di affrontare tutte le prove, compreso l’assaggio degli insetti. Eravamo perfino un po’ delusi: nelle altre edizioni tali prelibatezze si sono palesate molto prima della finale. Abbiamo temuto di non poterle gustare”.

E confidano, infine, i loro sogni più grandi:

“Abbiamo due sogni. Il primo è partecipare a Sanremo. Ci basterebbe una qualsiasi mansione, siamo disposti anche a ricoprire il ruolo di fioristi. Speriamo che Conti accolga il nostro appello. Ci piacerebbe vivere e raccontare l’evento dal punto di vista della nostra generazione, una visione che secondo noi manca. E poi creare un nostro programma tv. Su Internet siamo autori, ancora prima che interpreti delle candid camera. Certo, se ci affidassero la conduzione di Sanremo, non rifiuteremmo…”

E voi siete stati contenti della vittoria dei Socialisti a Pechino Express?

About Titta

2 commenti

  1. A volte mi ricordano Luca e Paolo.
    Si sono goduti il viaggio e sono stati due ottimi giocatori. Vittoria meritata.

  2. grandissimi socialisti, quanto mi hanno fatta ridere!

    ottimi viaggiatori e concorrenti di Pechino e ottimi vincitori:

    comunque io aspetto la sitcom a quattro con le loro fidanzate
    io ancora muoio per il videomessaggio delle due: tanto allegri e scanzonati i due, tanto disperate e lacrimevoli le dolci metà 😀
    doppia mega ship!

Inserisci un commento

Not using HHVM